Uisp: domenica 8 marzo al Palatriccoli la ventesima edizione di Giocagin

1' di lettura 06/03/2015 - Il Comitato UISP di Jesi organizza la sua ventesima edizione del Giocagin. Domenica 8 marzo, al Palasport di Jesi, oltre alla festa della donna sarà anche la giornata dedicata ad atleti di tutte le età, capace di unire i valori dello sport e della solidarietà.

Graditissimi ospiti saranno i ragazzi delle classi terze della scuola media Lorenzini che ci canteranno “La storia di Murayo”, scritta e diretta dal Prof. Paolo Brunori. La canzone narra la storia di Murayo, una bambina somala adottata a 8 anni da un soldato italiano in missione che al momento del ritorno in Italia, non se la sente di abbandonarla in orfanotrofio, a Mogadisho. La ragazza dopo 14 anni rincontra il suo vero padre grazie al programma televisivo “Chi la visto?”.

Pensiamo che questa storia, raccontata nel libro “Solo le montagne non si incontrano mai” scritto dalla Presidente della Camera On. Laura Boldrini, ci faccia serenamente intravedere il lavoro quotidiano che Pace Game, la ONG della UISP, svolge nei campi profughi di Saharawi e Foundiougne. Il ricavato raccolto grazie ai tanti atleti partecipanti, al pubblico e ai tanti volontari che si adoperano per la manifestazione sarà completamente impiegato per ridare sorrisi e speranze a chi ne è stato privato dalla guerra. Il costo del biglietto è di € 5,00. Le società partecipanti sono: UISP Jesi con i settori primi passi, ginnastica artistica e ritmica e Grande età; Polisportiva Samurai; Acli Pattinaggio; Roller Marche; Scuola di Danza Orientale Aynin.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2015 alle 10:57 sul giornale del 07 marzo 2015 - 880 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, Uisp Jesi, Laura Boldrini, palatriccoli, giocagin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/agk0





logoEV