Pallanuoto: la Jesina Pavoni batte anche Perugia e rimane seconda in classifica

1' di lettura 09/03/2015 - Un inizio di campionato splendido e inaspettato per la Jesina Pavoni che vincendo la sfida in casa contro il Gryphus Perugia, rimane seconda in classifica con 12 punti lasciando Fermo e Tolentino a 7.

Veramente una bella partita per i giovani atleti jesini ,che non permettono neanche una volta agli avversari di portarsi in parità durante la sfida. Prestazione eccellente del ’97 Matteo Paolucci che, come il presidente Gianluigi Traini, mette a segno tre reti, seguito da Garbini con due e da Zannini,Vitali e Rossi con uno.

Mister Iaricci può ritenersi soddisfatto dei suoi ragazzi, ma non del tutto: sabato 14 la squadra jesina affronterà l’imbattuta Libertas Perugia e il mister sarà veramente soddisfatto in caso di vittoria. La Jesina Pavoni ce la metterà tutta per espugnare il Pellini e non mollerà fino all’ultimo secondo. Come sempre, la società ringrazia i suoi tifosi, che non rinunciano mai a seguire la pallanuoto e si distinguono discostandosi dall’interesse canalizzato dalle tv che danno spazio solo al calcio. Avanti Jesina!

Jesina: Carletti, Zannini 1, Mattei, Vitali 1, Longo Celani, Garbini 2, Stronati, Gagliardini, Traini 3, Paolucci 3, Ferazzani, Rossi, Romiti All. Iaricci

Gryphus Perugia: Fagugli F , Piro 2, Falah, Fagugli G. 1, Sessa 2, Cardinali 2, Asfalti Rabica, Malfagia 2, Grassi 1, Macirella, Paradisi All. Marti

Arbitro: Sbacco






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2015 alle 20:19 sul giornale del 10 marzo 2015 - 824 letture

In questo articolo si parla di pallanuoto, sport, jesi, pavoni, pavoni jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aguS





logoEV