Chiaravalle: area Fintecna, oggi il consiglio comunale aperto

2' di lettura 23/04/2015 - Chiarezza e certezze. Il consiglio comunale aperto che si terrà oggi alle 17 al teatro Valle dovrebbe contribuire a dare alcune risposte sul futuro dell’area ex Fintecna, la zona in pieno centro storico ora di proprietà della Servizi srl.


Nei giorni scorsi si era diffusa la notizia che ci sarebbe un’indagine in corso sull’area anche se le fonti interne al palazzo municipale confermano che sarebbe stata richiesta all’ufficio tecnico comunale solo una planimetria del luogo.

Oggi pomeriggio se ne saprà di più, con l’intervento del sindaco Damiano Costantini che si è detto contrario al progetto di costruzione del supermercato come invece propone la Servizi srl.
In effetti, tutti i partiti politici si sono espressi contro l’edificazione del discount, anche Forza Italia e NCD che mesi fa organizzarono due assemblee pubbliche, coinvolgendo anche i proprietari, per parlare del futuro dell’ex Cral.

In questo periodo però la confusione regna sovrana tanto che il Pd si è sentito in dovere di difendere l’ex sindaco Daniela Montali, sostenendo che “non esiste alcuna correlazione tra la convenzione con la parrocchia che interessa alcuni locali del chiostro, che è altra cosa rispetto ad una cessione, ed il progetto presentato da Servizi srl, come sollevato in maniera strumentale da più parti in questi ultimi tempi”.

Inoltre, tutti hanno ormai capito che gli “orti del prete”, piccola ma importante area a ridosso del chiostro, sono di esclusiva proprietà comunale ed è quindi l’amministrazione comunale, e non altri, che deve scegliere la loro destinazione d’uso.

Quindi la riqualificazione del chiostro e quella dell’area ex Fintecna sono due problemi separati tra loro: il primo deve essere affrontato e risolto in parte dalla parrocchia e in parte dall’amministrazione comunale ed il secondo deve essere al centro di un dialogo non più procrastinabile tra sindaco, giunta e Servizi srl. Pena, ulteriori e gravi ritardi nel recupero di zone in forte degrado da decenni, che dovrebbero rappresentare, invece, l’immagine più bella della città dei cistercensi e di Maria Montessori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2015 alle 17:41 sul giornale del 24 aprile 2015 - 788 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, consiglio comunale aperto, area fintecna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiu8





logoEV