Maiolati: Sogenus, Urbani (M5S) 'Lesa maestà'

movimento 5 stelle m5s 2' di lettura 01/05/2015 - Oggi abbiamo pubblicato un video molto interessante e, per chi non è pratico di social network, ne scriviamo qui una sintesi.

Franco Cascia è un attivo signore ora in pensione; nel passato è stato anche Sindaco di Maiolati Spontini. Ora si prodiga in differenti attività di volontariato. Tra queste si è impegnato agli inizi del 2015 in un’operazione di alto valore umano ed artistico: ha portato il coro di Moie ed alcuni solisti, tra cui il famoso baritono Gianpiero Ruggeri a Gerusalemme, per una serie di concerti, dove si sono cantate anche alcune arie di Gaspare Spontini, indimenticato compositore maiolatese, conosciuto in tutto il mondo.
L’evento era stato pensato per rendere omaggio ad un altro illustre concittadino, Padre Armando Pierucci, compositore e organista ufficiale del Santo Sepolcro, creatore della scuola Magnificat a Gerusalemme.

Franco Cascia per realizzare questa meritoria iniziativa è andato alla ricerca di contributi tra le aziende pubbliche e private. Ha bussato anche alla porta della Sogenus, azienda pubblica (soldi nostri) che gli ha però negato quanto richiesto. Il sospetto di questo diniego, Franco ce lo racconta: sembra che il Direttore Generale, Ragaini, abbia manifestato notevole fastidio per una manifestazione del Movimento 5 Stelle di Maiolati, in cui veniva reso pubblico l’ammontare del suo stipendio base (140.000 euro circa), evento al quale Cascia aveva preso parte in qualità di spettatore (!!). Urge anche ricordare che il baritono Gianpiero Ruggeri è consigliere comunale per il M5S.

Che dire? Siamo sicuri che il Direttore negherà di aver mai dichiarato queste frasi a Franco Cascia, tuttavia, conoscendo Franco e conoscendo la sua alta levatura morale, crediamo alle sue parole.
Franco non è iscritto al M5S, è una persona curiosa e amante del dialogo e dell’etica nella vita e nel lavoro.
Constatiamo che un progetto così importante, che porta nel mondo il nome di Maiolati Spontini, che onora l’antico compositore e un nostro concittadino impegnato a Gerusalemme in un’attività di grande rilievo, non venga ritenuto importante, perché, sembra, il richiedente era tra il pubblico durante un incontro politico del Movimento 5 Stelle.
Tutto questo, mentre la Sogenus spende discrete somme (che sempre nostre sono) per promuovere la propria immagine nei media marchigiani. Insomma siamo alle solite: bisogna tacere, assentire, non disturbare il conducente, possibilmente essere proni.
Dà fastidio che si pubblichino le cifre degli stipendi di dipendenti pubblici, cioè che si diffondano informazioni che pubbliche lo sono per legge. Il nostro dipendente Ragaini, che da tempo minaccia querele verso chiunque osi esprimere un parere personale non di suo gradimento, potrebbe tornare nel mondo reale e ricordarsi che lo paghiamo tutti noi, anche chi non vota PD!

L’intervista completa si trova qui: https://www.youtube.com/watch?v=kaPUifzn0ws


da Riccardo Urbani
Candidato M5S al Consiglio Regionale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-05-2015 alle 09:23 sul giornale del 02 maggio 2015 - 2278 letture

In questo articolo si parla di attualità, sogenus, Amministrative 2015, riccardo urbani, m5smovimento 5 stelle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiPb





logoEV