Ponte chiuso: decine di migliaia di euro di danni a Riviera Nord per l'assenza di cartelli

Associazione Riviera Nord 1' di lettura 10/05/2015 - Con la chiusura del Ponte sulla statale adriatica è quasi impossibile raggiungere lungomare Mameli. I navigatori satellitari non danno indicazioni. E l'amministrazione comunale non ha predisposto alcun percorso alternativo indicato da cartelli stradali.

"Molti dei nostri clienti ci dicono di aver vagato in città per un'ora o più prima di raggiungerci e che stavano per rinunciare - riferiscono gli esercenti della Riviera Nord -ma se in tanti per fortuna sono arrivati nonostante le difficoltà, quanti invece hanno rinunciato?" Lo stesso problema si presenta anche per i clienti degli alberghi. Alcuni gruppi sportivi non sono riusciti a raggiungere l'albergo prenotato fino a decidere di fermarsi altrove. Per l'economia cittadina già in difficoltà questo è un ulteriore colpo che non ci voleva, tanto più che sarebbe facilmente evitabile. All'Amministrazione Comunale chiediamo la possibilità di inserire indicazioni stradali, anche a nostre spese, per permettere a chi arriva da sud di raggiungere la riviera nord.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2015 alle 14:01 sul giornale del 11 maggio 2015 - 1403 letture

In questo articolo si parla di economia, turismo, senigallia, mare, associazione riviera nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajbU