x

Jesi Jazz Festival 2015: un'incontro tra musica e territorio

jazz 3' di lettura 27/07/2015 - Il Comune di Jesi organizza dal 29 Luglio al 1 Agosto la 3° Edizione dello Jesi Jazz Festival con rinnovato e concreto impegno, avviando quest'anno un processo organizzativo che promuove accanto all'attività concertistica di alta caratura anche l'identità storica e culturale del nostro territorio, nonché l'ampio tessuto imprenditoriale locale, che ha partecipato alla costruzione della rassegna.

La manifestazione si arricchisce di nuovi contenuti che stimolano a vivere e gustare la città di Jesi con eventi inconsueti ed originali come la cena di gala inaugurale del 29 luglio in Piazza della Repubblica all'ombra notturna del Teatro Pergolesi, impreziosita dallo swing d'annata della Bad Gang Orchestra e della Pergolesi Lindy Band. L'appuntamento è stato reso possibile grazie all'impegno e al contributo dell'Hostaria Dietro le Quinte, di Baldi Bottega uniti al Podere Santa Lucia e a G Star Service Banqueting & Catering. In cartellone nomi storici del Jazz nazionale e internazionale: dal pianista istituzione Enrico Pieranunzi (in duo con Simona Severini alla voce) all'altrettanto noto pianista statunitense Darius Brubeck (figlio del leggendario Dave!), dal sax italianissimo e storico di Carlo Atti alla voce esotica e trascinante di Kelly Joyce. Non mancano le star nostrane che il mondo del jazz apprezza e celebra: il batterista Massimo Manzi (senigalliese) si esibirà con il suo quartetto e il trombettista Giacomo Uncini (Jesino) duetterà con la poesia è il talento unico dell'arpista jazz Marcella Carboni.

Ogni sera sarà inoltre possibile accedere e visitare i diversi musei cittadini abbracciando una molteplice offerta di accesso e conoscenza della città: una nota particolare merita la mostra fotografica "jazz e solo jazz" allestita dal Circolo Massimo Ferretti che si profila come una retrospettiva del festival Umbria Jazz. La Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF) curatrice del materiale, ha voluto raccogliere in questa mostra le opere migliori selezionando 1 immagini esclusivamente in Bianco & Nero, ove la particolarità dell'inquadratura coglie la tensione espressiva di leggende e grandi nomi che di anno in anno hanno sfilato nella kermesse umbra.

Negli spazi del festival sarà possibile anche giocare e vincere: l'Ottica Franco Carletti e la Casa del Materasso di Jesi hanno infatti allestito un divertente set fotografico di fronte al quale ciascuno potrà fotografarsi e tentare la fortuna! Donzelli Group Car Service di Angeli di Rosora sarà presente con un allestimento vintage ben a tema con lo swing americano di annata. La chiave della contaminazione, essenza del jazz e sua cifra stilistica, sarà quindi la lente attraverso cui leggere la storia del nostro territorio e il medium attraverso cui farlo conoscere in tutta la sua straordinaria bellezza e vitalità.

Un territorio che in questa edizione ha registrato come protagonisti anche imprenditori jesini e non impegnati nel condividere e pensare una scena festivaliera che intende storicizzarsi, diventare un'opportunità di incontro e sviluppo concorrendo con idee originali, qualità e sinergie.

Tutto il programma è disponibile su:
www.jesijazz.zaplab.it
www.comune.jesi.an.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2015 alle 14:15 sul giornale del 28 luglio 2015 - 1594 letture

In questo articolo si parla di jazz, jesi, spettacoli, jesi jazz festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/amu7





logoEV
logoEV