x

Rapina e pestaggio di Paradisi, Giancarli (Pd) presenta interrogazione su sicurezza

Sandro Paradisi di Jesi malmenato dai ladri 1' di lettura 21/09/2015 - Il consigliere regionale Giancarli (PD) ha presentato una interrogazione a risposta immediata sulla sicurezza dei cittadini.



Premesso che il volto tumefatto dell'indistriale jesino Sandro Paradisi, imprenditore capace, dinamico ed innovatore, persona mite seria ed amata, testimonia, e purtroppo non c'era bisogno di questa brutta conferma, che nelle Marche il diritto alla sicurezza non è garantito - si legge nell'interrogazione - (...) considerato che fatti simili non debbono più ripetersi, non sono tollerabili in una società libera e democratica, interroga il presidente della giunta regionale, per sapere se non ritiene urgente coinvolgere le prefetture marchigiane, le forze di polizia della regione Marche, il Ministero dell'Interno, al fine di adottare misure di prevenzione e repressione per garantire il diritto alla convivenza civile ed alla sicurezza di tutti i cittadini marchigiani.


da Enzo Giancarli
Consigliere Pd Regione Marche


Scarica il pdf L'interrogazione sulla sicurezza di Giancarli (PD)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2015 alle 21:20 sul giornale del 23 settembre 2015 - 910 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, enzo giancarli, rapina, Sandro Paradisi, interrogazione, partito democratico marche, consiglio regionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aom4