Maiolati: chiedeva sponsor per partita di calcetto inesistente, beccato truffatore sammarinese

soldi generico - 650px 1' di lettura 06/11/2015 - Girava per le attività commerciali della vallesina chiedendo sponsor per un torneo di calcetto al quale avrebbe partecipato una forte squadra di San Marino.

Questa l'ultima trovata di un giovane truffatore. Perché quella maglia dove sarebbe stato inserito lo sponsor a seguito del pagamento di un contributo non l' avrebbe mai indossata la squadra sammarinese e non si sarebbe tenuto alcun torneo.

La truffa è andata avanti per due giorni, il 4 e 5 novembre, ma il giovane era seguito dai carabinieri di Moie guidati dal Maresciallo Sandro TROIANO, insospettiti dalla segnalazione di un commerciante. È stato beccato dopo aver raccolto dagli sponsor 300 euro.

I Carabinieri hanno poi coperto dopo un'attenta ricostruzione dell'attività del giovane che la stessa truffa era stata messa in atto anche altrove dia nel territorio marchigiano sia nell'Emilia Romagna.

Nei confronti di S.G. 28 anni di San Marino, pertanto, oltre alla denuncia per truffa, è stata anche avanzata la proposta per l'applicazione del Foglio di Via Obbligatorio per il comune di Maiolati Spontini.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2015 alle 08:46 sul giornale del 07 novembre 2015 - 1731 letture

In questo articolo si parla di cronaca, truffa, jesi, calcetto, Maiolati Spontini, san marino, sponsor, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ap8A





logoEV