Monte S. Vito: ripristino fondo sociale, Amo il mio paese 'Una battaglia di pochi, una vittoria per tutti'

Amo il mio paese, lista civica di Monte San Vito 11/11/2015 - La Giunta regionale delle Marche, con delibera approvata il 9 Novembre ha ripristinato il fondo per il sociale relativo all'anno 2015 per 60 milioni di euro circa.

Scongiurati i tagli, si dà quindi il via al finanziamento dei relativi capitoli che serviranno ai Comuni per coprire e finanziare le spese da destinare al sostegno per le categorie più deboli e quelle disagiate.

Un'ottima notizia che non può far altro che farci piacere e che sottolineiamo in maniera molto positiva. Infatti, un eventuale mancato ripristino del fondo avrebbe comportato gravissime conseguenze per i Comuni che si sarebbero trovati a dover finanziare con fondi propri di bilancio (sempre più risicati) o, in caso di impossibilità nel reperire risorse, sarebbero stati costretti addirittura a tagliare i servizi destinati appunto al sociale creandi un danno irreversibile a chi necessita.

Giova ricordare che tale taglio, operato dalla precedente Giunta regionale Spacca, aveva creato molte preoccupazioni e aveva altresí destato le proteste di molti Comuni specie nella Vallesina, territorio a cui va il nostro pensiero e plauso per la sensibilità dimostrata e per aver protestato in maniera vigorosa avverso questo nefasto provvedimento.

Il Governatore Ceriscioli in campagna elettorale aveva annunciato, in caso di vittoria, che avrebbe ripristinato questi fondi ma a distanza di qualche mese dall'elezione, le notizie che erano giunte in merito ad un mancato ripristino avevano gettato nello sconforto tanto da portare la protesta a toni più accesi.

Anche noi come gruppo consiliare nel nostro piccolo ci siamo fatti promotori di una iniziativa contro questi tagli che fu accolta e votata all'unanimità da tutto il Consiglio comunale di Monte San Vito. Tale deliberazione fu poi inviata, per nostra esplicita richiesta, ai Sindaci dell'Ambito nr. 12 di cui fa parte appunto Monte San Vito al fine di renderla condivisibile maggiormente ed aumentare cosi le pressioni per il ripristino del fondo regionale. Recentemente inoltre, abbiamo inviato anche una missiva al Presidente della Giunta Ceriscioli, ai Consiglieri regionali, a tutti i Sindaci dell'ambito sociale nr. 12, al nostro Sindaco ed ai consiglieri comunali per stigmatizzare questo ritardo inaccettabile e per sollecitare il ripristino delle risorse economiche necessarie vista la quasi fine dell'anno solare.

Diamo quindi atto, da forza politica seria, responsabile, propositiva e costruttiva quale siamo, al Presidente Ceriscioli di aver mantenuto la parola data e sottolineiamo come questo risultato trovi il nostro assoluto favore. Un altro doveroso ringraziamento va anche ai Comuni della Vallesina che si sono mobilitati anche e per conto di altri Comuni che oggi potranno giovare anch'essi dei fondi per il sociale.

Ed è proprio qui che, volendo trovare il lato negativo della vicenda, non possiamo non far rilevare come molti amministratori pur di non riconoscere le responsabilità e le mancanze della loro parte politica ( leggasi Pd) hanno cercato giustificazioni o ancora peggio hanno preferito tacere supinamente di fronte a certe gravità.

Ma se è pur vero che questa battaglia è una battaglia di civiltà ad appannaggio di tutti, non si può non ribadire come ciò che è stato raggiunto andrà al sostegno alle categorie deboli, agli anziani, ai disabili ed agli indigenti che oggi piu che mai vanno tutelati e salvaguardati.

Non ci interessano le paternità ma anzi sottolineiamo quando le cose vengono fatte bene. E come a suo tempo, abbiamo criticato e condannato, oggi rendiamo merito alla Giunta Regionale del risultato raggiunto. L'auspicio, è che l'impegno e l'attenzione verso il sociale verrà mantenuto vivo e proficuo anche in futuro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2015 alle 22:03 sul giornale del 12 novembre 2015 - 763 letture

In questo articolo si parla di attualità, monte san vito, Lista Civica, thomas cillo, amo il mio paese, lista civica amo il mio paese, Ripristino fondo sociale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqkQ