Quantcast

Giovani e droga: beccati baby spacciatori

1' di lettura 18/11/2015 - Un giro sospetto che non è passato inosservato tra i residenti della zona di via San Francesco, tanto da segnalare i movimenti alle forze dell'ordine.

È stato così che i militari del Nucleo Radiomobile diretti dal Maresciallo Roberto SCARPONE e coordinati dal Ten. DINO GUIDA Maurizio, hanno dapprima incominciato ad eseguire una minuziosa attività informativa e successivamente messo in atto una serie di servizi di appostamento. Così hanno scoperto che nel primo pomeriggio, un folto numero di giovanissimi era pronto ad accoglierli e quasi li circondava al loro arrivo.

Acquisite le informazioni necessarie, certi di trovarsi di fronte ad un'attività di spaccio, sabato pomeriggio i militari del Nucleo Radiomobile, che nel frattempo monitoravano la zona, sono intervenuti bloccando i due sedicenni.

Condotti in caserma per più approfonditi accertamenti, sono stati sottoposti a perquisizioni personali, nel corso delle quali sono stati trovati in possesso di grammi 12 di hashish e di 195 euro ritenuti provento di spaccio.

Dopo le formalità, i due giovani sono stati affidati ai genitori, ovviamente ignari ed increduli dell'attività dei propri figli.

In capo ai due minori ora pende una denuncia presso la Procura della Repubblica per i minorenni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente in concorso.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2015 alle 00:25 sul giornale del 18 novembre 2015 - 2858 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, jesi, hashish, cristina carnevali, articolo, Jeso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aqzE





logoEV
logoEV