Salvataggio Banca Marche, Cittadinanzattiva: 'Tutto finito non male, peggio'

Banca Marche 24/11/2015 - L'associazione dei consumatori "Cittadinanzattiva " fa presente come la questione relativa agli azionisti di Banca Marche sia purtroppo finita peggio di quel che si poteva pensare con l'azzeramento del valore delle azioni dei 44.000 soci , per lo più risparmatori, che hanno creduto nella banca del territorio.



Ora gli azionisti, ove non intervenga un qualche improbabile provvedimento integrativo , una volta azzerato il vincolo societario ,sono pienamente legittimati a tutelare le loro ragioni nei confronti di eventuali responsabili dei gravi danni subiti. Cittadinanzattiva Marche






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2015 alle 20:37 sul giornale del 25 novembre 2015 - 963 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, azionisti, cittadinaza attiva, salvataggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqRx