Quantcast

Rugby: vittoria schiacciante a San Benedetto, trionfo Jesi

Rugby Jesi 70 2' di lettura 08/12/2015 - Una trasferta ostica quella affrontata dal Rugby Jesi 70 a San Benedetto del Tronto domenica 6 dicembre.

Mentre ci si avvia al termine della prima fase del campionato, i leoni mantengono il primato assoluto del girone, con una prestazione tattica vincente e nonostante assenze importanti come quella del capitano Lorenzo Cappuccini costretto in panchina da uno stiramento, nonché di Antonio Rea e Luca Marinelli.

Ottima partenza con due mete consecutive realizzate al 3' da Liberatore e al 12' da Pesarini, entrambe trasformate da Fagioli. Esultano i numerosi tifosi al seguito della squadra jesina per il punteggio iniziale di 0-14. I padroni di casa reagiscono e, forti nelle fasi statiche, vanno a segno al 16' e al 30' (10-14).

Il primo tempo si chiude con Grassetti in meta, al quale risponde subito l'Unione San Benedetto proprio sullo scadere.

La ripresa vede ancora una volta Jesi protagonista, che mantiene il vantaggio con Piccinini al 1' e spinge ancora al 5' con Velaj, senza trasformarla.

Piccinini, in gran forma, si supera e regala due mete consecutive al 23' e 28' per il massimo distacco dai padroni di casa. Nonostante la prestanza fisica dei rivieraschi abbia in qualche occasione messo in difficoltà la prima linea jesina, l'incontro termina con un dilagante 27-41.

Da segnalare un gradito incontro che sa di rugby jesino anni '80 e di profonda amicizia, quello tra Antonio Grassetti, Sergio Pignotti e Vincenzo Rosini. I tre ex compagni di squadra si sono ritrovati al campo Mandela domenica per assistere all'incontro tra Jesi e Unione San Benedetto.

Unione San Benedetto - Rugby Jesi '70 27-41

La formazione jesina scesa in campo: Sandroni, Velaj, Piccinini, Pesarini, Bruciaferri N., Fagioli, Scaloni, Baioni, Grassetti, Filipponi, Compagnucci, Albani, Lanari Tisba, Liberatore, Bruciaferri E.

In panchina: Silvi, Feliciani, Marinelli, Mastri, Cappuccini, Santoni, Sorana.

Prossimo appuntamento con i Seniores domenica prossima: al campo Latini arriva il Fano, per l'ultima sfida casalinga prima dello stop festivo.

Ecco i risultati del settore giovanile di domenica scorsa:

Under 14 vince ad Ancona 48-7

Under 16 batte il San Benedetto 32-0

Under 18 rispetta un turno di riposo.

Nella pagina Facebook Club Rugby Jesi un commento del capitano di giornata Matteo Albani al termine dell'incontro di San Benedetto del Tronto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-12-2015 alle 00:35 sul giornale del 09 dicembre 2015 - 1152 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, rugby

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/arn6





logoEV
logoEV