Quantcast

Epifania assieme al Coro Cardinal Petrucci

Il Coro Cardinal Petrucci diretto dal M. Martelli 1' di lettura 02/01/2016 - Una Solennità luminosa all’insegna dell’Anno Giubilare della Misericordia con un ulteriore appuntamento, previsto per il 6 gennaio 2016 ore 11,00 presso la Chiesa di San Giovanni Battista in Jesi, volto al Bene comune con il Coro “Cardinal Petrucci” sempre impegnato nell’edificazione della societas contemporanea con “buone pratiche” applicate alla cultura musicale.

L’Epifania ci permette di ricordare ancora una volta le parole di Papa Francesco: “Il cristiano dovrebbe essere una persona luminosa, che porta luce, che sempre dà luce” e, seguendo la scia della cometa, siamo giunti al nostro ultimo appuntamento di questa ventitreesima edizione.

Proponiamo la musica del giovanissimo J.S. Bach, allievo a Lüneburg e poi ad Arnstadt, e il suo 330° anniversario della nascita: Cristo, vera Luce, ci è vicino e protagonista del nostro carnet de voyage musicale e culturale, come ben testimoniano le composizioni bachiane.

Vogliamo concludere come dei veri “portatori sani” di gioia e vitalità con il brano “Dyn, Ohr, An-nȗr, Phȏs… Lux!”, per organo storico italiano, glockenspiel e nastro magnetico, eseguito qui in première: sonorità ex nihilo, dal nulla, si espanderanno progressivamente, come un’esortazione a non assumere una posizione di chiusura e di irrigidimento nei confronti dell’alterità culturale, ricordando che il vocabolo “Dio” deriva dalla radice indoeuropea “dyn” significa “Luce”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-01-2016 alle 10:25 sul giornale del 04 gennaio 2016 - 1178 letture

In questo articolo si parla di jesi, spettacoli, concerto, Coro Cardinal Petrucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ar9y





logoEV
logoEV