Quantcast

Chiaravalle: il partito democratico interviene sulla farmacia comunale

partito democratico 2' di lettura 24/01/2016 - Si è parlato molto negli ultimi giorni della farmacia comunale e crediamo utile che il PD di Chiaravalle esprima la sua opinione in proposito.

Innanzitutto è opportuno che prima di fare affermazioni che rimandano a presunte ombre sull’iter di assegnazione alla ditta aggiudicatrice si acquisiscano le corrette informazioni. Si sarebbe potuto facilmente verificare che tutto l’iter è stato caratterizzato da una scrupolosa attenzione al rispetto delle norme con il coinvolgimento pieno degli organi tecnici e politici ognuno per le proprie competenze e anche con il supporto di professionalità esterne proprio per garantire il massimo della correttezza formale nell’aggiudicazione.

Alla luce di quanto si legge ci sorge una domanda che, al momento, non ha una risposta certa. La domanda è: “A che pro sollevare una questione priva di fondamento?” La risposta, lo ribadiamo, non può essere certa, ma ci chiediamo se non ci sia forse qualcuno che stia cercando di costruire una prova a sostegno di un’eventuale scelta di mettere sul mercato un pezzo importante del patrimonio pubblico, un pezzo che, a differenza di altri, può suscitare maggiore interesse di acquisizione da parte di privati. Vogliamo dire in proposito, sin da subito e con estrema chiarezza, che il PD di Chiaravalle, nel caso che questa ipotesi dovesse rivelarsi corretta, non potrà condividere questa scelta.

Riteniamo, anzi, che il ruolo della Farmacia Comunale nella nostra cittadina debba essere ulteriormente rafforzato con l’estensione di servizi di utilità sociale. Soprattutto in questo momento così difficile avere un operatore pubblico nel settore della sanità che possa concorrere, ovviamente con altri, ad offrire servizi che siano di aiuto e sostegno ai nostri concittadini non solo è un valore che non possiamo permetterci di perdere, ma, appunto, va incentivato.

Non può essere taciuto neanche l’aspetto economico, visto che la farmacia, ad oggi, ha costituito anche un’entrata per il Comune, considerato il fatto che il comune percepisce un affitto annuo per l’uso dei locali di proprietà comunale messi a disposizione della stessa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2016 alle 23:47 sul giornale del 25 gennaio 2016 - 1251 letture

In questo articolo si parla di attualità, chiaravalle, partito democratico, farmacia comunale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/asRT





logoEV
logoEV