Quantcast

Calcio: Jesina - Matelica,il connubio vincente tra sport e solidarietà Jesi vs Matelica, il connubio vincente tra sport e solidarietà

2' di lettura 29/01/2016 - Una domenica di festa al Carotti di Jesi, in occasione della Giornata del Leoncello. Il marchio “Dream Day” sarà il nostro dodicesimo uomo in campo…

Le iniziative leoncelle non sono mai terminate e non termineranno… Il tutto all’insegna del divertimento, della coesione e soprattutto della solidarietà. In occasione del big-match di domenica tra Jesina e Matelica (Giornata del Leoncello) si terrà una raccolta fondi per un progetto a sostegno dei disabili.

Quando lo sport si unisce alla solidarietà e alla sensibilità dei soggetti si forma sempre un connubio magico e vincente, destinato a rimanere nella memoria di tutti. Protagonista del week-end sarà il marchio Dream Day: la raccolta dei fondi avrà due punti di raccolta - uno all’ingresso tribuna e l’altro all’ingresso curva - e l’incasso sarà devoluto a Dream Day, nato nel 2013 come evento benefico a favore della “Fondazione Salesi” per il reparto oncologico dell’Ospedale dei bambini di Ancona.

In cantiere il secondo parco cittadino (dopo quello del Vallato con tanto di altalena) in cui sarà installato il canestro magico di basking donato dagli ultras della Jesina Calcio. Il programma del nuovo spazio pubblico prevede inoltre giochi di vario tipo (sonoro e non solo) dedicato ai disabili.

A questo proposito, da non dimenticare la donazione di 667,00 euro fatta dalla Jesina Calcio, somma raccolta grazie alla lotteria leoncella organizzata in occasione della Cena di Natale.

Dream Day è sicuramente un termine caro alla famiglia Jesina, sempre molto vicina e attenta ai temi sociali e solidali. “Da parte nostra un caloroso ringraziamento a tutta la società leoncella. Mi auguro che iniziative come queste si possano ripetere presto”, fa sapere Selena Abatelli, ideatrice del Dream Day, marchio che vanta i patrocini comunali, provinciali, regionali e da due anni quello della comunità europea.

Tale iniziativa benefica di raccolta fondi è l’ulteriore dimostrazione che lo sport può rappresentare un fondamentale strumento di sensibilizzazione dei cittadini sui temi della salute e solidarietà. E la sensibilità della Jesina Calcio su queste tematiche, appunto, non si discute…

Intanto, in occasione del big-match contro Matelica, la Jesina Calcio vorrebbe riempire lo stadio regalando una bella cornice di pubblico. La società di Viale Cavallotti ha il piacere di invitare l’intero settore giovanile dell’Aurora Basket, con la speranza che la festa biancorossa sugli spalti faccia rima con vittoria sul campo!!!!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-01-2016 alle 23:45 sul giornale del 30 gennaio 2016 - 1202 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, jesina calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/as7s





logoEV
logoEV