Quantcast

Calcio: Jesina sconfitta a Pesaro, terzo stop consecutivo

Vis Pesaro 1' di lettura 07/02/2016 - Fame di punti per la Vis Pesaro di mister Amaolo che attende la Jesina per la sfida numero 6 del girone di ritorno del campionato di serie D.

La Jesina, che non vince in trasferta dal lontano novembre e ha perso la ultime due partite consecutive, si presenta al Benelli rimaneggiata nella formazione scritta da mister Bugari. Ritrova due ex, Tombari e Brighi, entrambi non disponibili per il match causa infortuni.

I padroni di casa ci mettono poco a siglare il primo gol: Tafani commette fallo su Bartolini, l'arbitro indica il dischetto, al 12' Falomi non fallisce. È 1-0 per la Vis. La Jesina non si da per vinta ma non concretizza un paio di ghiotte occasioni per pareggiare, la prima con Alessandroni e sullo scadere del primo tempo con Trudo, che spara sopra la traversa.

Secondo tempo avaro di occasioni. La Jesina deve fare a meno di Fatica, espulso al 65' per doppia ammonizione. Al 33' Costantino, appena entrato, supera Calcina e mette in rete per il definitivo 2-0.Carnevali potrebbe accorciare le distanze al 48' ma il suo tiro trova il palo.

Termina così il derby tra certezze ritrovate in casa Vis e crisi di risultati per la Jesina. Vis Pesaro - Jesina 2-0.

Vis Pesaro: Venturi; Margaglio, Labriola, Seye, Procacci (36’ st Fabbri); Rossoni, Rossi, Ruci, Giorno; Bartolini (43’ st Jovannisci), Falomi (30’ st Costantino). All. Amaolo

Jesina: Tavoni; Calcina, Fatica, Tafani, Carnevali; Bellucci, Arati (14’ st Frulla); Alessandroni, Sampaolesi (34’ st Ragatzu), Trudo; Pierandrei. All. Bugari

Reti: 12’ Falomi (rig.), 33’ st Costantino

Arbitro: Angelucci di Foligno


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2016 alle 21:20 sul giornale del 08 febbraio 2016 - 958 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, calcio, pesaro, vis pesaro, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/atpN