Quantcast

S. Maria Nuova: il comune aderisce alla giornata nazionale del Braille, intitolando la sala conferenze

2' di lettura 18/02/2016 - Il comune di Santa Maria Nuova, aderisce all’invito dell’associazione nazionale comuni italiani, che in occasione del prossimo 21 febbraio 2016, giornata nazionale del braille, sancita con legge del parlamento, venga intitolata a Louis Braille una via, una piazza, un’area pubblica come proposto dall’unione italiana cieca e ipovedenti.

La giunta municipale su proposta dell’assessorato alle politiche sociali, nella riunione del 17 febbraio, ha adottato una deliberazione per condividere gli ideali e l’operato di Louis Braille (1809 – 1852), inventore del sistema di lettura e scrittura tattile a uso dei ciechi, un significativo profilo di uomo di cultura ed impegno civile, tale da rendere pregnanti e duraturi, attraverso la memoria lasciata nella sua vita e nella sua opera, i principi di partecipazione, solidarietà, apertura alla diversità e condivisione.

Il sistema braille, inventato a Parigi quasi duecento anni fa, ha rappresentato e ancora oggi rappresenta per tutti i ciechi del mondo, la vera opportunità per respingere lo spettro dell’analfabetismo quale strumento prezioso per conquistare la propria autonomia nella lettura, nella scrittura e permettere l'esplorazione tattile degli oggetti e dello spazio e per fruire, al pari degli altri cittadini, dell’istruzione, della cultura, dell’informazione.

Principi e ideali che sorreggono il ruolo pubblico di un’istituzione, impegno che si concretizza mettendo al centro di tutto le persone, nella volontà di creare i presupposti per la concreta condivisione in senso partecipativo dei fondamenti dello stato democratico e di uno stato civile come recitato dall’art.3 della costituzione italiana. Per questo, vi aspettiamo sabato 20 febbraio alle ore 11, per l’intitolazione, a Louis Braille, della sala conferenze e sala lettura senza barriere architettoniche, posta al piano terra, dell’edificio storico testimoniale “torrione di via porta lombarda”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2016 alle 22:14 sul giornale del 19 febbraio 2016 - 1192 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/atSw





logoEV
logoEV