Calcio: Jesina corsara a Isernia, Bugari 'Più sicuri delle nostre forze, ora pensiamo a Recanati'

Yuri Bugari 06/03/2016 - Tabù sfatato per la Jesina, che in questa stagione di serie D aveva vinto in trasferta solo una volta, lo scorso novembre a Recanati.


Senza strafare, con un gol di Trudo nel primo quarto del match, i ragazzi di Bugari espugnano il campo di Isernia e si aggiudicano 3 preziosi punti che la fanno salire al settimo posto a quota 39.

"E' stata una partita dura, Isernia veniva dal pareggio con la Samb ed era carica. Noi abbiamo sfruttato la palla gol con Trudo e ne abbiamo avute altre due per chiudere sia con Kevin che con Ragatzu, un rigore non fischiato.."

Un'ottima prestazione, e un pizzico di fortuna in più sono gli ingredienti della vittoria tanto cercata dai biancorossi: "Abbiamo sofferto soprattutto nel primo tempo. Nel secondo tempo Tavoni è stato veramente molto bravo e ci siamo difesi bene dai tentativi di colpirci dell'Isernia. Oggi un pizzico di fortuna in più, che magari altre volte è mancata, come a Fano, ci ha aiutato".

Qualche certezza in più finalmente c'è, ora che la Jesina ha riscoperto la capacità di poter vincere in trasferta. "Non è mai facile affrontare una partita in casa, dopo aver subito una confitta. Ora ci prepareremo in maniera diversa per la prossima sfida contro Recanati, che sarà importantissima. Vogliamo sia la salvezza quasi matematica sia guardare anche più in là!"


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 06-03-2016 alle 17:41 sul giornale del 07 marzo 2016 - 1091 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sport, jesi, yuri bugari, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auwf