Altri passi in avanti nella mobilità sostenibile, il comune utilizza l'auto ibrida

08/03/2016 - Dal 6 marzo il comune di Jesi ha a disposizione un'auto ibrida.

Dopo le biciclette a pedalata assistita, arriva quindi un altro mezzo per una mobilità più pulita. Sindaco, assessori, e dipendenti comunali useranno l'auto ibrida per spostamenti di una certa distanza.

L’auto ibrida è una Toyota offerta in comodato gratuito per sei mesi da una concessionaria, con l’obiettivo di promuovere una mobilità meno inquinante.

"Proviamo a dare segnali concreti in tema di promozione di una mobilità sostenibile", commenta il sindaco Bacci. "Segnali che si aggiungono alle azioni già intraprese: 5 chilometri di piste ciclabili già funzionali, altrettanti di imminente realizzazione per favorire il tragitto casa-lavoro-casa; contributi per l’acquisto di biciclette; buoni sconto dei supermercati per le famiglie i cui figli vanno a scuola con il Piedibus o in car pooling. Siamo Jesi, con l’orgoglio di sentirci un passo avanti rispetto agli altri".


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 08-03-2016 alle 15:10 sul giornale del 09 marzo 2016 - 836 letture

In questo articolo si parla di attualità, filottrano, Comune di Jesi, mobilità sostenibile, marco strappini, articolo, auto ibrida

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auBc