Monte S. Vito: ladri da Idromarche, furto e danni per 10mila euro

Furto all'Idromarche di Monte San Vito 10/03/2016 - Hanno agito con astuzia, i ladri che nella notte tra mercoledì e giovedì si sono introdotti nell'azienda Idromarche di Monte S. Vito.

L'allarme è scattato due volte: una prima volta intorno alle 4, quando il titolare Ernesto Sopranzetti si è recato in ditta per controllare, assieme ad un dipendente. Ma non c'era nulla di sospetto e sono tornati nelle rispettive abitazioni.
Probabilmente i ladri volevano solo controllare i tempi di intervento e conoscere quanto tempo avrebbero avuto a disposizione per entrare e rubare, dal suono dell'allarme fino all'arrivo di qualcuno.
Così è stato. L'allarme ha suonato di nuovo, ma stavolta i ladri sono entrati ed hanno pure bloccato con del filo metallico il grande cancello d'ingresso all'azienda di macchine per la pulizia.

Una volta entrati hanno cercato ovunque, sia nella sala mostra sia al piano superiore dove ci sono gli uffici e anche la sede del team ciclistico Idromarche, di cui Sopranzetti è presidente.
Proprio lui era intervenuto una settimana fa alla trasmissione Vivere Sport (VEDI QUI), per parlare del team. Appena il tempo si assaporare la gioia degli ultimi successi alla Gran Fondo del Conero di domenica scorsa, nella quale il team è arrivato primo e alcuni atleti si sono distinti tra i tantissimi partecipanti.

Tornando alla notte scorsa, sono stati rubati due macchine per le pulizie e altri oggetti, ma sono i danni ad avere inciso: in tutto circa 10mila euro tra vetrine rotte e allestimenti danneggiati, oltre agli oggetti rubati.

C'era anche una bicicletta, ma i ladri invece di rubarla l'hanno scaraventata via all'interno del capannone.

Amaro lo sfogo del titolare Sopranzetti: "Ringrazio Dio per non essere come voi, per non essere costretto a vivere da disonesti come voi, per non essere un parassita della società come voi, per non dovermi vergognare come voi, ma di essere fiero di sgobbare tutto il giorno per tirare avanti un lavoro che fa mangiare molte famiglie".

Sul furto indagano i Carabinieri di Monte San Vito.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 10-03-2016 alle 16:21 sul giornale del 11 marzo 2016 - 6946 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ladri, jesi, monte san vito, furto, cristina carnevali, articolo, Idromarche, ernesto sopranzetti, Idromarche team

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auHa