Pallavolo: serie C, Pieralisi la vetta è tua

20/03/2016 - La Pieralisi si esalta nel big macth con la capolista Corplast e le strappa il primato, scavalcandola in classifica di un punto grazie ad una vittoria fondamentale.

Le jesine iniziano contratte, l’importanza della posta in palio si fa sentire e alla “Carbonari” per di più c’è il pubblico delle grandi occasioni, per numero e per calore.

Corridonia spinge di più al servizio e prova ad allungare (3-5): Jesi cerca di non perdere terreno, impatta sul 6-6 e si porta avanti 7-6. Si giocano lunghi scambi, la capolista sembra più sicura di sé e mette a segno un break micidiale che rovescia la situazione (7-11).

Le padrone di casa soffrono in ricezione e sono poco precise in attacco, dove arrivano anche sei errori: Sabbatini chiede tie-out sul l’11-17 ma la squadra non ingrana la marcia giusta.

L’avvio del secondo set è di tutt’altro tenore, dopo un iniziale punto a punto la Pieralisi prende un discreto margine (15-9) grazie al quale respinge il ritorno delle ospiti (17-14): non ci sono errori punto in ricezione, calano quelli in attacco, il servizio diventa più incisivo, tanto che arrivano anche tre battute vincenti e il muro regala più di un sorriso (5).

Nel terzo set è ancora lotta serrata (8-8, 14-14, 16-16): Diaz e compagne attaccano con percentuali migliori (38% contro il 23% delle avversarie) e quando i giochi sembrano fatti, sul 24-21, subiscono la rimonta. Il muro ospite si fa sentire (6 i punti nel parziale) e si arriva sul 24-24. Una fast di Pettinari, appena entrata, riporta vanti la Pieralisi che chiude poi con Luciani a muro sull’ex Orazi.

La Corplast ha sette vite e riparte subito in quarta nel set successivo (2-4). Sabbatini deve chiedere time-out sul 3-7: due muri di Genangeli danno la scossa alla Pieralisi che pareggia i conti (7-7). Si lotta punto a punto fino al 12-12 poi le jesine allungano (15-12 e 18-13). Sul 21-16 la Pieralisi appare superiore in attacco e a muro e sul 24-17 questa volta non concede spazio alle avversarie: ci pensa Da Col a stenderle con due attacchi che fanno salire Jesi in testa alla classifica.

PIERALISI JESI: Diaz, Bara, Romagnoli, Genangeli, Duru, Perelli, La Padula, Luciani, Pettinari, Marcelloni, Da Col, Cecconi (L1), Galuppi (L2). All. Sabbatini

CORPLAST CORRIDONIA: Agostini, Germani. Nardi, Orazi, Partenio, Pellicciari, Pierantoni, Seghetta, Zamponi. All. Lucchetti

ARBITRI: Albergamo e Porti

PARZIALI: 16-25, 25-15, 26-24, 25-17


da Gruppo sportivo \"Giannino Pieralisi\"




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2016 alle 17:30 sul giornale del 21 marzo 2016 - 1181 letture

In questo articolo si parla di sport, Gruppo sportivo "Giannino Pieralisi"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/au3N