Alloggi popolari, Lucaboni (FI): 'Cambiare alcuni criteri di assegnazione'

forza italia 28/03/2016 - Non è la prima volta che mi occupo dell'assegnazione di alloggi popolari nel nostro Comune, anzi a breve arriveranno nelle case degli jesini altre proposte che abbiamo elaborato e che credo saranno utili a comprendere le nostre idee sulla questione.

Come sempre da me sostenuto si dovrebbero trovare soluzioni che riequilibrino l'assegnazione di alloggi popolari, soluzioni che non penalizzino nessuno ma che assolutamente restituiscano ai residenti, agli jesini, il diritto ad avere in tempi ragionevolmente giusti un alloggio popolare se aventi diritto.

Oggi troppo spesso nelle graduatorie i nostri concittadini si trovano agli ultimi posti surclassati da famiglie extracomunitarie. Ora ripeto senza togliere niente a nessuno credo sia opportuno riequiilbrare i parametri e lo si può fare in due modi molto semplici.

Il primo aumentare gli anni di residenza per accedere alle graduatorie, il secondo, dare dei punti " bonus" per chi più risiede da tempo sul territorio jesino, di modo di dare ai nostri concittadini la possibilità di salire nella graduatoria di assegnazione, una soluzione già applicata con successo dal Comune di Padova. Insomma bisogna trovare tutte quelle formule che diano ai nostri concittadini residenti da sempre la possibilità non di avere di più, ma di avere le medesime condizioni di accesso alle graduatorie così come si danno alle famiglie straniere. Un modo giusto di dare a chi da sempre contribuisce con l proprio lavoro, le proprie tasse alla realizzazione medesima degli alloggi popolari.


da Massimiliano Lucaboni
coord.re Forza Italia Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2016 alle 11:07 sul giornale del 29 marzo 2016 - 667 letture

In questo articolo si parla di attualità, forza italia, jesi, Popolo delle Libertà, Massimiliano Lucaboni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avhh