Ancona: schianto alla Palombella, pirata fa perdere le vacanze a un imprenditore

26/03/2016 - Carambola sulla Flaminia. Due vetture, una Mercedes C 220 ed un Taxi, si sono scontrate all’altezza del sottopasso della Palombella verso le 6.30 di sabato mattina. Immediati i soccorsi del personale sanitario per trasportare in ospedale un 24enne jesino a bordo del taxi – per lui si sospetta il trauma cranico -, il taxista, che avrebbe perso i sensi, e un 20enne romeno a bordo della Mercedes.

Quest’ultima avrebbe tentato il sorpasso subito dopo l’autovelox in direzione Ancona rischiando il frontale contro un auto che marciava in direzione Torrette. Per rientrare avrebbe quindi centrato il taxi, modello Jaguar X Type, sul lato posteriore sinistro secondo la ricostruzione della Polizia Stradale, facendolo schiantare contro il muretto di destra e facendogli perdere una ruota. Lo jesino era in compagnia della sua famiglia con cui avrebbe dovuto prendere il trano per raggiungere Venezia e imbarcarsi su una crociera. Con lui c’erano il padre, 47enne imprenditore metalmeccanico jesino, la madre 49enne e il fratello 14enne, oltre al loro amico 47enne taxista jesino.

A bordo della Mercedes invece c’erano invece tre romeni che dalle testimonianze degli altri automobilisti continuavano a effettuare sorpassi a tutta velocità arrivando ad invadere anche la carreggiata in direzione nord. Sul posto sono poi intervenuti i vigili del fuoco di Ancona per mettere in sicurezza l’area scollegando i cavi di alimentazione delle batterie, oltre a prestare soccorso ai presenti. L’intero intervento è durato circa un’ora con la chiusura totale della strada. Intanto per accertamenti anche gli altri occupanti dei veicoli sono stati trasportati al pronto soccorso di Torrette.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 







Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2016 alle 13:46 sul giornale del 29 marzo 2016 - 3113 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vigili del fuoco, taxi, incidente stradale, imprenditore, romeni, feriti, via flaminia, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avgt


Gabriele Nicolai

26 marzo, 23:03
Allora...prima di scrivere certe idiozie....sarebbe il caso di accertarsi sulle dinamiche dell'incidente, persone a altro.

che buffoni