Quantcast

Thomas Sankara e il Burkina Faso alla Scuola Federico II

Thomas Sankara all'istituto comprensivo Federico II di Jesi 2' di lettura 13/04/2016 - Sabato 9 aprile presso l'Aula Magna dell'Istituto Comprensivo Federico II è stato tenuto un incontro aperto al pubblico con i ragazzi delle terze medie su Thomas Sankara e il Burkina Faso.

L'iniziativa si è avvalsa di relatori d'eccezione, come Tullio Bugari, un'autorità in campo dell'associazionismo e del mondo ARCI, che ha spiegato il debito e la sua esplosione per i paesi poveri.

Tra le frasi che sono sopravvissute a Sankara, ne è ricorsa una che più delle altre è apparsa semplice ed efficace: “L'aiuto deve aiutare a eliminare l'aiuto”, ovvero non è aiuto quello che schiavizza finanziariamente.
Mahamadi Dabre, Presidente nazionale delle associazioni degli abitanti del Burkina Faso in Italia, con la sua testimonianza diretta ci ha raccontato il suo Burkina Faso e cosa abbia significato per lui l'esperienza di Sankara. Dabre aveva dieci anni quando la rivoluzione gli aprì il diritto allo studio, e portò l’alfabetizzazione del paese dal 3% al 40%, e aveva circa l'età dei ragazzi presenti quando Sankara fu ucciso.

Protagonisti sono stati i ragazzi della scuola media Federico II che hanno presentato i loro elaborati sul tema e si sono lanciati in un “Cancella il debito” di Jovanotti. Mariella Pellegrini Kaboré, jesina di San Giuseppe sposata con un cittadino burkinabé, ci ha spiegato il faso dan fani, l'abito tipico del Burkina, realizzato con il cotone del Burkina e dai burkinabé, con forte valenza anticoloniale, per la sostituzione del vestiario d’importazione come aveva già sperimentato Ghandi in India.

L'idea dell'incontro nasce dalla mostra fotografica di Marco Cardinali in Burkina Faso, di cui assieme a Dabre ci ha illustrato alcune foto.

Al termine dell'iniziativa Mahamadi Dabre ha offerto una bevanda tipica locale, a base di zenzero, farina di miglio, zucchero e limone, dal gusto un po' forte e piccante, ma che ha incontrato il favore dei più nella scoperta di un sapore che non conoscevamo. Marco Cardinali ha offerto un opuscolo su Thomas Sankara ad ogni ragazzo intervenuto.
La mostra fotografica resterà visibile nell'atrio della scuola fino al 25 aprile.








Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2016 alle 00:59 sul giornale del 13 aprile 2016 - 1758 letture

In questo articolo si parla di jesi, Burkina Faso, istituto comprensivo federico II, Thomas Sankara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/avOE