Tutte le Stelle della Champions: l'Atletico è la Kryptonite del Barca...per tutto il resto c'è Ronaldo

3' di lettura 13/04/2016 - Cosa ci lascia in dono il turno dei quarti di finali di Champions? la bellezza del calcio in tutta la sua essenza! Intanto 'la maledizione' della seconda vittoria consecutiva continua, il Barcellona di Messi è giustamente eliminato.

Guardiola c'è. Il suo Bayern continua a soffrire, a barcollare ma passa ancora il turno. Dopo la vittoria rocambolesca con la Juve, supera il Benfica senza dominarla e rimane nella competizione a questo punto da grande favorita anche se le due Madrilene ed il City di Pellegrini si andranno a giocare la vittoria finale con tutte le carte in regola.

Per Ibrahimovic ancora una delusione europea, forse l'ultima con la maglia del PSG che esce di scena falcidiata dagli infortuni e perchè no (tanto per infierire) penalizzata dagli errori dello svedese nella gara di andata. Da sottolineare il nuovo Ronaldo show: servivano tre gol per ribaltare la situazione al Real Madrid e tripletta firmata dal numero 7 portoghese è stata. CR7 migliora partita dopo partita i suoi record, il suo score nella competizione. Eddy Merckx è passato alla storia come il Cannibale del ciclismo, stesso soprannome è perfetto per Cristiano che non abbassa mai la guardia ed alza giorno dopo giorno i paletti dei suoi traguardi con una tenacia ed una caparbietà disarmante. E' sicuramente presto per dirlo ma con la contemporanea uscita di Messi dalla Champions, il quarto Pallone D'Oro è più che prenotato. L'Europeo di Francia e la Copa America del Centenario certificheranno in estate l'esito.

La copertina però non possiamo che dedicarla all 'Atletico Madrid, la squadra di Simeone non è composta da giocatori, è semplicemente un'unica entita che si muove prepotente e sicura in campo e che non lascia respiro agli avversari, il Barcellona nell'ultimo lustro, ad anni alterni si aggiudica la competizione e non è un caso se in quell'anno NO ad eliminarlo è sempre stato l'Atletico. I 'Colchoneros' sono la Kryptonite di Messi e compagni, Simeone riesce a disegnare (con uomini non considerati top player dagli addetti ai lavori) una squadra che soffoca con corsa, tattica e perchè no qualità le avversarie da 4 anni, quando l'allenatore argentino è subentrato sulla panchina di un Atletico allo sbando e l'ha trasformato in una squadra tanto forte da giocarsi Europa e Liga ogni anno contro i fenomeni e i milioni di Real Madrid e Barcellona. Manca solo la Champions sulla bacheca di quella che era considerata la seconda squadra della capitale. Una Champions sfuggita all'ultimo minuto 2 anni fa e che si ripresenta oggi concreta più che mai pronta ad essere alzata sotto il cielo di Milano, un cielo che El Cholo conosce bene.

La Stella Delle Stelle: 'El Cholo' Simeone
Ci sembra giusto continuare ad elogiare l'allenatore argentino( non se la prenda Cristiano Ronaldo) ma il lavoro che sta svolgendo Simeone ha dell'incredibile. Il 'Cholismo' è un marchio difficilmente da imitare, l'ex giocatore di Lazio ed Inter sembra che sia nella mente e nel corpo di ogni suo giocatore, negli occhi e nel cuore di ogni tifoso, questo Atletico è veramente un pezzo di storia del calcio recente. La chimica che si è creata tra tutti i componenti del club è figlia del trasporto emotivo che Simeone ha da sempre nel DNA e che riesce a trasmettere a tutti. Un Mourinho non prepotente, non polemico, sempre lucido e anche quando chiama platealmente l'urlo del suo pubblico non ha il senso del teatrale, Il Cholo chiama il pubblico perchè in quel momento in campo c'è bisogno di quell'urlo che fa arrivare i suoi guerrieri dove con le proprie forze non riuscirebbero ad arrivare.


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2016 alle 23:01 sul giornale del 15 aprile 2016 - 1258 letture

In questo articolo si parla di sport, filottrano, ronaldo, marco strappini, Barcellona, articolo, tutte le stelle della champions, messi, real madrid, simeone, eddy merckx

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/avRw

Leggi gli altri articoli della rubrica Tutte le Stelle della Champions





logoEV