Quantcast

S. Paolo di Jesi: sicurezza, comune sotto controllo con un'app

Civitatis l'applicazione per smarphone di Kite Labs 1' di lettura 22/04/2016 - Il Comune di San Paolo di Jesi ha sottoscritto il 27/11/2015 un protocollo d'intesa, denominato "controllo del vicinato" con il Prefetto di Ancona e alla presenza del Sottosegretario di Stato On. Giampiero Bocci, protocollo che ha lo scopo di migliorare la pubblica sicurezza attraverso la collaborazione sinergica tra forze dell’ordine, istituzioni locali e cittadini.

Il protocollo è stato presentato in pubblica assembla lo scorso 18 aprile e in quella stessa sede è stata anche promossa presso la cittadinanza l’applicazione gratuita per smartphone “Civitatis”, già in uso presso altri comuni vicini.

Questa applicazione, sviluppata da KiteLabs s.r.l. una software house di Jesi, è un nuovo social network orientato alla prevenzione della criminalità che permette agli utenti di segnalare ed informarsi sui pericoli nelle proprie vicinanze, creando così una rete che collega tra loro i cittadini e facilita la condivisione e l’accesso ad informazioni relative alla sicurezza pubblica.

Crediamo che l’utilizzo di questa applicazione possa essere un utile tassello nella strategia generale per la prevenzione della criminalità, strategia che chiaramente poggia su sistemi per così dire più tradizionali e con l’eccellente lavoro portato avanti della forze dell’ordine. Ciò non toglie comunque che il cittadino possa fare la sua parte attivamente anche, come nel caso nell’utilizzo dell’app. civitatis, semplicemente fornendo e scambiandosi utili informazioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2016 alle 14:32 sul giornale del 23 aprile 2016 - 3125 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di San Paolo di Jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/awaP





logoEV
logoEV