Quantcast

Maiolati Spontini: Biblioteca La Fornace, presentazione dell’Antologia di poeti marchigiani

La biblioteca La Fornace di Moie di notte 2' di lettura 27/04/2016 - La biblioteca “eFFeMMe23” La Fornace di Moie ospiterà, venerdi 29 aprile, alle ore 21, la presentazione dell’Antologia dei poeti marchigiani. A illustrare il “Convivio in versi. Mappatura democratica della poesia marchigiana”, sarà il curatore Lorenzo Spurio, poeta e critico letterario jesino, che ha raccolto le esperienze poetiche di un gran numero di intellettuali.


L’opera, divisa in due volumi, di cui il primo contenente i poeti in lingua italiana ed il secondo i poeti in dialetto, prende in esame esponenti dell’intera Regione nati a partire dal 1850 sino ad oggi.

L’incontro sarà condotto dal professore e poeta Antonio Cerquarelli e interverrà Stefano Bardi, collaboratore della rivista di letteratura “Euterpe”.

Durante la serata è prevista la declamazione di alcuni testi poetici dei poeti presenti. “Si tratta – spiega il curatore del ‘Convivio in versi’ Spurio – non di una selezione ipersofisticata e in qualche maniera viziata ma della voce autentica della nutrita compagine dei poeti della Regione, dunque una “mappatura” democratica che intende dar voce anche a chi ingiustamente nel corso del tempo è stato dimenticato o volutamente tralasciato. Quasi 300 gli inserimenti di poeti all’interno di un’opera che mira a fare il punto sulla situazione poetica in Regione, su quanto l’apporto letterario in chiave lirica di poeti e amanti delle lettere sia diventato negli ultimi decenni sempre più significativo”.

Lorenzo Spurio (Jesi, 1985) ha pubblicato, per la poesia, Neoplasie civili (2014) e Le acque depresse (2016). Ha curato varie antologie tra cui Risvegli: il pensiero e la coscienza. Tracciati lirici di impegno civile (2015). Per la narrativa ha pubblicato le raccolte di racconti Ritorno ad Ancona e altre storie (2012), La cucina arancione (2013) e L’opossum nell’armadio (2015). Quale critico si è occupato prevalentemente di letteratura straniera con una serie di saggi sul Ian McEwan, dedicando uno studio anche alla poesia italiana contemporanea: La parola di seta. Interviste ai poeti d’oggi (2015).
Nel 2011 ha fondato la rivista online di letteratura «Euterpe», al quale collaborano poeti e scrittori da ogni parte d’Italia e con il quale organizza eventi culturali. È presidente del Premio nazionale di Poesia “L’arte in versi” di Jesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2016 alle 15:29 sul giornale del 28 aprile 2016 - 920 letture

In questo articolo si parla di cultura, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, biblioteca la fornace, Stefano Bardi, lorenzo spurio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/awiX





logoEV
logoEV