Erik Lamela fa tappa a Jesi

1' di lettura 03/05/2016 - Dal gol al Chelsea a Jesi: una sorpresa la visita dell'attaccante argentino Erik Lamela, ex Roma e attualmente in forza al Tottenham.

Il giocatore ha attirato l'attenzione di tutti i calciofili e non solo.

E' arrivato in città mercoledì mattina assieme a Rodolfo Kisch, amico di fiducia. Lo ha portato a Jesi un meeting con l'avv. Massimo Montaruli, presso lo studio di corso Matteotti, per valutare alcune opportunità di investimenti immobiliari nella zona. Il calciatore è rimasto colpito sia dalla costa sia dalle colline delle Marche.

Dopo i saluti istituzionali dell'assessore Ugo Coltorti e qualche scatto in centro con i fan, ha trascorso qualche ora nella città europea dello sport 2014 con Montaruli e Kisch, pranzando assieme al padre Josè presso l'Ostaria Dietro Le Quinte. 

La truppa si è spostata al Carotti, dove si stava allenando la Jesina. Accompagnato da uno dei dirigenti, Simone Petrini, Erik ha fatto irruzione negli spogliatoi sorprendendo tutti i giocatori, che hanno ricevuto le maglie di Erik.

Lamela ha proseguito il viaggio verso Ancona con l'avv. Montaruli per alcuni appuntamenti. Ha lasciato le Marche in tarda serata, per tornare in Inghilterra. Ma ha dato la sua parola, tornerà presto perché è rimasto colpito dalle bellezze della nostra terra.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 03-05-2016 alle 17:32 sul giornale del 04 maggio 2016 - 4881 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, cristina carnevali, articolo, Erik lamela

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awwf