Incontri in Fondazione, giovedì il Teatro Forum

11/05/2016 - Nell’ambito delle iniziative proposte per il programma “Incontri in Fondazione”, giovedì 12 maggio, alle 17,30 nella Sala Convegni di Palazzo Bisaccioni in Piazza Colocci, ci sarà il “teatro Forum” a cura del Centro Culturale Sena Nova.

Saranno 55 minuti a tu per tu con il mito proposti dall’associazione culturale con sede a Senigallia. Dopo gli incontri sui temi del lavoro, del business e delle esperienze di start up promossi dalla Fondazione in collaborazione con aziende e associazioni di categoria, l’ultimo appuntamento, di carattere culturale, prevede un ingresso nel regno del tempo assoluto: quello del “Mito”.

«Conoscere il mito significa comprendere in che modo il mondo ha raggiunto la fisionomia presente – spiega il prof. Camillo Nardini - significa capire meglio le motivazioni che spingono gli uomini, e le donne, a compiere certe azioni. Conoscere il “mito” serve a chiarire vicende che altrimenti non sapremmo spiegarci. In sostanza, conoscere il mito ci aiuta a leggere meglio i fatti della contemporaneità, gli episodi che diventano cronaca. Quando poi il mito si trasferisce sugli esodi biblici e si proietta sui temi, attuali, della migrazione, allora può guidarci a decifrare meglio gli istinti e le passioni che si agitano nei cuori dello sciame umano. È nel passato che si sono costruiti i grandi miti cosmogonici. È sul passato che ci siamo costruiti il presente, compresa quell’Europa che, nella narrazione dei migranti, è il traguardo sognato; mitizzato, appunto. Ma questa è un’altra storia. No. Questa è la nostra storia, compresa quella dei nostri figli.»

Gli incontri in Fondazione sono una novità per la Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi che in questo modo ha permesso di approfondire alcune tematiche di attualità e molto seguite in città. Il primo appuntamento dell’11 febbraio aveva visto tanti partecipanti per ascoltare le relazioni di Alessandro Marini, direttore Generale Asur Marche e di Enrico Brizioli, Amministratore Delegato del Gruppo “Santo Stefano”.

A seguire gli incontri sui social network e il lavoro con Osvaldo Danzi, presidente della Business Community “Fior di risorse” e con Julia Sciuto, responsabile di Selezione e Formazione di Elica SpA e la relazione del Pro-Rettore dell’Università Politecnica delle Marche Gianluca Gregori sulle modalità di attivazione e di accompagnamento delle start-up seguita dai giovani imprenditori che hanno raccontato le loro esperienze.


da Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2016 alle 00:24 sul giornale del 11 maggio 2016 - 608 letture

In questo articolo si parla di attualità, fondazione cassa di risparmio di jesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awMS