contatori statistiche

Chiaravalle: riapre il punto di primo soccorso ma le polemiche restano

Ospedale di Chiaravalle 2' di lettura 15/05/2016 - Da domani sarà riattivato il servizio del punto di primo soccorso dell’ospedale che tornerà ad essere aperto per 12 ore dalle 8 alle 20 e non solo per 6.

Eppure, la riapertura del servizio da la stura alle polemiche, in verità mai sopite, tra il sindaco Damiano Costantini di Sel e la segreteria del PD, il partito di maggioranza che sostiene l’amministrazione comunale. Lo scontro tra il sindaco ed i membri della segretaria cittadina del Pd è così aspro che in molti ritengono possa aprire una crisi amministrativa e politica anche se alle prossime elezioni comunali mancano ancora quasi due anni.

“Il sindaco Costantini – affermano dalla segreteria del Pd – continua a polemizzare e a gettare discredito sul partito di maggioranza locale e sugli amministratori comunali del Pd che governarono la città nel decennio precedente. Costantini non perde occasione di criticare, anche molto pesantemente, l’operato del suo predecessore Daniela Montali e di alcuni assessori, tra cui Giovanni Brandoni, ora segretario locale del PD”.

Lo scontro non è solo sui meriti di chi ha consentito la riattivazione del punto di primo intervento ma anche sulle questioni urbanistiche, come l’area ex Fintenca e la lottizzazione con la relativa strada che dovrebbe sorgere nell’area dell’ex fonderia Rocchetti, ora in stato di abbandono.

“Il Pd regionale – dice Giovanni Brandoni – si è impegnato con successo per ripristinare la situazione del pronto soccorso ed il sindaco non può parlare di nostri facili trionfalismi come ha fatto. Il metodo di lavoro messo in campo, basato sulla sinergia tra i circoli del PD del territorio con i rappresentati del PD regionale e degli amministratori regionali e locali espressi dal PD, è utile per trovare le soluzioni migliori alle problematiche che si presentano. Il PD locale, in sinergia con i circoli della bassa Vallesina, continuerà a tenere alta la guardia sulla situazione dell'ex ospedale e sulle tappe previste per la riconversione completa dello stesso, monitorando i servizi e le prestazioni sanitarie offerte agli utenti”.

Per parlare dell’ospedale e delle problematiche del territorio, il coordinamento del PD della bassa Vallesina ha organizzato per giovedì alle 21 un incontro con i sindaci dell’area per vagliare forme di aggregazione tra i comuni di Falconara, Chiaravalle, Montemarciano, M.S.Vito, Agugliano, Polverigi e Camerata cui prenderanno parte gli on. Carrescia e Lodolini.






Questo è un articolo pubblicato il 15-05-2016 alle 23:02 sul giornale del 16 maggio 2016 - 1152 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/awXT





logoEV
logoEV