Controlli straordinari in Vallesina: 2 arresti e 8 denunce

Carabinieri 2' di lettura 17/05/2016 - Continua l’attività di contrasto ai reati predatori da parte di tutti i reparti della Compagnia Carabinieri di Jesi.

I Carabinieri di Chiaravalle, agli ordini del Maresciallo Domenico Maurelli, hanno arrestato un uomo ed una donna. L’uomo, 46enne del luogo, doveva scontare 3 anni e 7 mesi di reclusione per una pena di definitiva in materia di droga, mentre la donna, in aggravamento della misura degli arresti domiciliari in quanto precedentemente arrestata per una rapina nel maceratese, poiché più volte evasa, è stata arrestata e condotta presso la casa circondariale di Pesaro.

Sempre a Chiaravalle, i carabinieri hanno denunciato 2 giovani, un marocchino di 24 anni ed un italiano, entrambi residenti in città, responsabili aver rotto una telecamera installata in Piazza Garibaldi. Sono state proprio le accuarate indagini condotte dai militari dell’Arma ad individuare i due.

A Chiaravalle sono finite nel mirino dei carabinieri anche due cittadine romene, entrambe residenti in Spagna e senza fissa dimora: alcuni giorni fa, con la tecnica ormai "classica" dell'abbraccio, avevano sfilato dal polso di una 78enne chiaravallese un orologio d’oro. Entrambe sono state denunciate per furto aggravato.

Guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti è invece il motivo della denuncia di un 32enne sempre chiaravallese. Fermato alla guida dell'auto e sottoposto ad analisi biologiche, è risultato positivo ai tetraidrocannabinoidi.

Spostandoci a Maiolati Spintoni, i carabinieri della Stazione di Moie agli ordini del Maresciallo Sandro TROIANO, hanno denunciato un 23 enne di origini siciliane che sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di un coltello a scatto, per il quale è vietato il porto. È stato così denunciato porto abusivo d'armi.

Una segnalazione per uso di stupefacenti è scattata per un 32 enne di origine campana, che aveva con sé 1 grammo di hashish.

I Carabinieri di Staffolo agli ordini del Luogotenente Pasquale CERFOLIO hanno infine denunciato per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti un 26 enne della Vallesina, in quanto, mentre era alla guida della propria autovettura, è stato trovato con un grammo di marijuana.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2016 alle 13:32 sul giornale del 18 maggio 2016 - 2100 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aw2r