Maiolati: le iniziative per la Notte dei Musei, ingresso gratuito alla casa di Spontini

La consegna degli attestati ai Ciceroni Fai 18/05/2016 - Dopo il successo dell’apertura straordinaria nelle giornate del Fai di Primavera del 19 e 20 marzo, la Casa Museo Gaspare Spontini vivrà un’altra importante ribalta grazie alla “Notte dei Musei”, alla quale l’Amministrazione comunale ha deciso di aderire.


In occasione della Giornata internazionale dei Musei, sabato 21 maggio la struttura del capoluogo collinare che custodisce l’archivio, la biblioteca e il museo dedicati al grande compositore maiolatese, sarà aperte con visita guidata, ad ingresso gratuito, in tre orari: alle 20 e 45, alle 21 e 50 e alle 23.

Il museo torna ad essere visitabile, dopo lavori di manutenzione e restauro durati quasi cinque anni, con un nuovo allestimento, curato dal conservatore museale Marco Palmolella.
Il nuovo percorso si snoda all’interno della casa dove Spontini è vissuto e dove si è spento nel 1851. Un percorso che era stato illustrato, nel weekend delle Giornate Fai di primavera, dagli alunni di alcuni istituti superiori di Jesi e dell’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” di Moie.

E proprio gli studenti delle scuole medie di Moie e di Castelplanio sono stati premiati, questa mattina, con la consegna degli attestati di “Apprendisti Ciceroni” da parte della responsabile della delegazione Fai di Jesi Marta Amati e dei consiglieri delegati alla Cultura Sandro Grizi e al Turismo Stefania Lucidi di Maiolati Spontini, e del dirigente scolastico Nicola Brunetti.

A Moie hanno aderito 118 studenti su circa 250 iscritti alla secondaria di primo grado. “Sono stata orgogliosa di voi – ha detto la consigliera Lucidi, che è anche insegnante dell’istituto comprensivo – siete stati dei Ciceroni davvero in gamba. Un’esperienza importante e formativa, riuscita grazie al vostro impegno, ma anche degli insegnanti e delle famiglie”. Gli studenti che hanno preso la parola hanno raccontato l’avventura di guide museali e dei tesori di Maiolati Spontini come “qualcosa di unico, che ci ha fatto sentire importanti”, ha detto Roberto, mentre Alessia ha sottolineato come “è stato straordinario come noi, dodicenni, abbiamo fatto interessare degli adulti, dicendo loro cose che non sapevano”.

I complimenti ai ragazzi sono arrivati anche dalla responsabile del Fai Amata, che ha ricordato come “voi giovani avete presentato il Museo Spontini a più di 3 mila persone. È stato un grande successo, per nulla scontato, risultato di un lavoro di squadra che ha funzionato alla perfezione. È stato gettato un seme e speriamo che l’esperienza prosegua”.

Le porte del Museo Spontini si riapriranno al grande pubblico con le visite guidate della “Notte dei musei” di sabato. A presentare il nuovo allestimento sarà lo stesso conservatore museale. “Un allestimento molto rigoroso. Non abbiamo più fotocopie e materiali – spiega Palmolella – che non riguardino Gaspare Spontini, Celeste Erard o l'Ospizio di Carità e le istituzioni benefiche che hanno continuato l'azione avviata dal fondatore Spontini. I criteri adottati sono diversi e possono esseri riassunti nei seguenti punti: percorso della visita in senso orario; esposizione di fonti primarie; omogeneità dei temi trattati; ordine cronologico nell’esposizione dei documenti; ampliamento della superficie espositiva. Abbiamo ora 15 ambienti da visitare, con la possibilità di creare percorsi specifici secondo il tema prescelto. Fra questi, la stanza ritratti che farà rimanere a bocca aperta. I due fortepiano Erard sono stati restaurati e riportati alla funzionalità originaria del 1820”.

Il museo Spontini si può visitare nei fine settimana su prenotazione. Per informazioni: mail spontini@alice.it, oppure telefono 3336688998.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-05-2016 alle 15:32 sul giornale del 19 maggio 2016 - 794 letture

In questo articolo si parla di cultura, notte dei musei, fai, studenti, comune di maiolati spontini, Maiolati Spontini, attestati, ciceroni, guide, museo spontini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aw5x