Innovamarche, grande partecipazione al primo incontro al JCube

2' di lettura 08/06/2016 - Grande partecipazione al J Cube di Jesi per il primo Info day sul progetto Innovamarche per attività di Innovation Brokerage (IB), ideato dall’assessorato all’Agricoltura con l’ Assam (Agenzia servizi settore agroalimentare Marche).


L’obiettivo è animare e supportare il "modello dell'innovazione interattiva" nel settore dell'agricoltura, riunendo tutti gli attori in grado di apportare nuove idee e soluzioni innovative per lavorare insieme. Strumento fondamentale è la Piattaforma regionale dell'innovazione in agricoltura Innovamarche un luogo virtuale di informazioni in entrata e in uscita che avrà il compito di promuovere l' innovazione.

“I dati resi noti ieri nella 14° giornata dell’economia organizzata dalla Camera di Commercio di Ancona - commenta l’assessore all’agricoltura Anna Casini - ci dicono che, nonostante le difficoltà della situazione generale, le Marche sono seconde in Italia per numero di start up innovative rispetto al totale delle società di capitale con 7,2 unità ogni mille subito dopo il Trentino Alto Adige. In particolare Ancona, terza provincia per start up dopo Trento e Trieste, ha il 24,6% di aziende che hanno investito in green economy. Si conferma dunque una tendenza che il nostro servizio Agricoltura aveva già captato da tempo e che oggi possiamo trasformare in una grande opportunità per il territorio grazie proprio ad Innovamarche. La novità di questo processo metodologico impone infatti un’azione di intermediazione pubblica, l’innovation brokerage, appunto, che si concretizza con iniziative di animazione e supporto non convenzionali, per aggregare tutti gli input ed evitare la loro dispersione. Il processo partecipativo avviene attraverso la creazione di network che avranno i loro snodi nei gruppi operativi (GO), cioè partenariati multi settoriali e multi competenze in grado di trasformare le idee in pratiche innovative. A tal riguardo – conclude l’assessore Casini - il Piano di sviluppo rurale della Regione Marche prevede una specifica sottomisura, la 16.1 (Sostegno GO in materia di produttività e supporto all’innovazione) con un budget complessivo di 11 milioni di euro”.

In programma un doppio bando: il primo per la creazione dei GO, è atteso entro giugno ed il secondo per la realizzazione dei progetti dei GO, sarà pubblicato per fine anno e potrà fornire alle singole proposte progettuali di innovative un finanziamento fino a 500mila euro.

Il processo di animazione avviene con incontri informativi - Info Day – come quello di oggi a Jesi , distribuiti a livello territoriale ai quali sono chiamati non solo agricoltori, ma anche rappresentati del mondo della ricerca, delle start up, delle ONG, associazioni di categoria. Il secondo Info day si terrà il 23 giugno prossimo a Pesaro. Info e iscrizioni su www.innovamarche.it.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2016 alle 15:55 sul giornale del 09 giugno 2016 - 917 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/axSW