Quantcast

Gran tour delle Marche, visita alle bellezze della città in auto d'epoca

1' di lettura 08/06/2016 - Nei giorni 3, 4, 5 giugno 2016 Jesi è stata il fulcro della manifestazione nazionale di auto d’epoca “Gran Tour delle Marche”, organizzato dai Clubs CJMAE di Jesi, FAGIOLI di Osimo, CAMPE di Porto S Giorgio e CASPIM di Ascoli Piceno.


Gli equipaggi provenienti da tutta Italia hanno visitato numerose località dal mare ai monti seguendo la valle dell’Esino, nelle terre bagnate dal Verdicchio dei Castelli di Jesi e di Matelica, tra Teatri, Abbazie e Musei, tra eccellenze paesaggistiche ed enogastronomiche alla ricerca di nuovi scorci e piacevoli sorprese e daranno spettacolo, nel tardo pomeriggio di sabato 4, con la sfilata delle prestigiose veterane lungo il Corso Matteotti.

E’ stata infatti intenzione degli organizzatori mettere in mostra, coinvolgendo la cittadinanza e le amministrazioni locali, sia gli aspetti più celebrati delle Marche, come la Rotonda di Senigallia e la Pinacoteca di Jesi, con le opere del Lotto e dei grandi artisti di tutti i tempi, sia la parte meno conosciuta, ma non meno apprezzabile della Regione, come il frantoio del 1600 di Monte San Vito, rimasto inalterato e corredato dalle apparecchiature originali o il locale Teatro “la Fortuna” voluto nel 1757 dai notabili del paese o, passando alla provincia di Macerata, il Castello di Lanciano, già dei Da Varano e Malatesta, che mantiene integri ed originali gli arredi, la quadreria, i mobili e le suppellettili, per poi tornare a Jesi e far scoprire la chiesa di S. Marco con la stupenda volta dal cielo stellato.






Questo è un articolo pubblicato il 08-06-2016 alle 23:03 sul giornale del 10 giugno 2016 - 685 letture

In questo articolo si parla di CJMAE

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/axU5





logoEV
logoEV