Monte S. Vito: inaugura il nuovo ufficio turistico

1' di lettura 18/06/2016 - Dal 18 giugno 2016 il Comune di Monte San Vito inaugura in collaborazione con la Conerobus Service, il nuovo ufficio turistico a servizio dei visitatori e della cittadinanza tutta.

L’attività sarà svolta da personale multilingue con esperienza nel settore e sarà volto a fornire informazioni e proporre servizi turistici con divulgazione di materiale informativo istituzionale e commerciale.

Il territorio del comune propone bellezze di pregio, come il Palazzo Maltestiano, la Chiesa di San Pietro Apostolo, il Teatro “la Fortuna“ e il bellissimo Frantoio storico del 1600 che saranno meta prevalente delle visite in cui verranno accompagnati e guidati gli ospiti.

L’ufficio, allestito presso il Centro Turistico “Carlo Urbani”, sarà aperto dalle 16 alle 18 nei giorni di martedì e giovedì per il mese di Giugno e con diversi orari e giornate per i mesi di luglio e agosto sino a dicembre 2016. Il personale addetto su prenotazione da disponibilità per visite guidate, apertura dei musei e visite a strutture ricettive.

Conerobus Service, azienda che eroga servizi: di trasporto scuolabus, studio della viabilità, soluzioni per la mobilità e servizi turistici in genere, dove spicca la gestione in ATI della baia di Portonovo, con relativo trasporto navetta (parcheggio monte – baia) e info point.

Questa sinergia tra info point e ufficio turistico, sarà a servizio dei cittadini/turisti di entrambe le realtà servite, con interscambio di eventi e possibilità di conoscenza di entrambi i territori con promozione delle bellezze Marchigiane.

Il taglio del nastro è fissato per sabato 18 giugno alle ore 17.30 alla presenza del Sindaco Sabrina Sartini, del Presidente di Conerobus Service s.r.l. Muzio Papaveri e delle autorità civili provinciali e regionali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2016 alle 00:47 sul giornale del 18 giugno 2016 - 1000 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aygV


Gloria Sordoni

18 giugno, 15:46
Solo una precisazione che è di certo una dimenticanza non voluta....il tutto ad un costo x le casse del comune pari a euro 11.700