Quantcast

Maiolati: il Comitato dei Diritti Civili chiede la valutazione di impatto sanitario dellla discarica 'Cornacchia'

La discarica della Cornacchia di Moie 2' di lettura 28/06/2016 - Visto il silenzio generale sulla questione, abbiamo deciso nei giorni scorsi di portare a conoscenza della popolazione la nota congiunta dell’Asur e dell’Arpam agli atti dell’iter autorizzativo, conclusosi con il respingimento del progetto del comune di Maiolati di ampliare la discarica “La Cornacchia” di Moie.

Con una capillare opera di volantinaggio i volontari del Comitato hanno portato nelle case il documento del 22 febbraio 2016, che conferma, purtroppo, le preoccupazioni per la salute della popolazione espresse a suo tempo dal Comitato Diritti Civici. I due Enti informano che si rilevano eccessi di ricoveri ospedalieri e di mortalità nei comuni di Castelbellino e di Maiolati Spontini per varie patologie tumorali. Pur non potendo dimostrare un nesso di casualità tra la residenza nei due comuni e la vicinanza/ricaduta della discarica “La Cornacchia”, non essendo mai stata fatta la valutazione di impatto sanitaria della stessa, i due enti evidenziano “l’opportunità di programmare approfondimenti su alcune problematiche sanitarie … e di verificare la fattibilità di una indagine su piccola area e della necessità di mantenere attive adeguate azioni di monitoraggio…”.

Il Comitato, sulla base proprio di tale documento che rimarca, tra l’altro, che “lo stato di salute che scaturisce da questi risultati porta a ritenere necessaria una particolare attenzione e il controllo di eventuali nuovi e aggiuntivi contributi alle pressioni ambientali nell’area.”, ha inviato alla Provincia, che sta valutando la richiesta del Comune di Maiolati di aumentare la capacità di abbancamento dell’attuale discarica, l’invito pressante a non ignorare la tutela della salute della popolazione garantita dalla Costituzione.
Il Comitato ha chiesto di procedere, prima di prendere in considerazione qualsiasi ipotesi di prolungamento dell’attività, alla Valutazione di Impatto Sanitario della discarica non potendo imputare, ma nemmeno escludere, che gli eccessi di ricoveri e di mortalità verificatesi nei suddetti comuni siano imputabili proprio ad essa.


da Comitato difesa diritti civici, legalità e beni comuni





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2016 alle 23:41 sul giornale del 29 giugno 2016 - 1015 letture

In questo articolo si parla di attualità, discarica, moie, Maiolati Spontini, cornacchia, Comitato difesa diritti civici, legalità e beni comuni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ayDQ





logoEV
logoEV