Quantcast

Maiolati: idee per lo sviluppo, partecipato incontro organizzato da Confartigianato

2' di lettura 02/08/2016 - Fare sistema, valorizzare le eccellenze, promuovere il territorio. Queste alcune delle proposte avanzate dalle imprese in occasione dell’incontro coordinato dalla Confartigianato che si è tenuto presso la sede CIS di Moie di Maiolati e che ha visto la partecipazione del Sindaco di Arcevia Andrea Bomprezzi, del Sindaco di Ostra Andrea Storoni, del Presidente GAL Colli Esini Riccardo Maderloni, di Katia Sdrubolini membro di Giunta Confartigianato, Andrea Rossi Responsabile Innovazione Confartigianato, Giulietto Cinti Responsabile Ufficio Confartigianato Arcevia e Serra De' Conti, e di imprenditori del settore agricolo, artigiano e ricettivo.

Questo evento è stato il passaggio finale di un percorso che la Confartigianato ha avviato da mesi con le amministrazioni locali e con i responsabili del GAL con l'obiettivo di condividere proposte che possano essere utili al territorio e allo sviluppo delle attività artigianali connesse ai settori cultura, turismo, tipicità agroalimentari e di individuare prospettive di sviluppo economico alternativo da sviluppare in queste aree. Un momento di confronto tra esperienze e progetti, propedeutico anche a verificare la possibilità di individuare strategie convergenti e possibili sinergie operative su azioni concrete, a partire proprio dai bisogni delle imprese. Tanti gli spunti emersi nel dibattito.

Dalla necessità di implementare la rete tra enti locali, imprese e associazioni alla valorizzazione delle tante eccellenze presenti sul territorio. Mettere a sistema le informazioni e i contatti che ogni singola impresa ha maturato nel corso degli anni e investire insieme per una promozione integrata del territorio attraverso i social media, anche tramite l'attivazione di figure giovani, opportunamente formate e messe a disposizione delle aziende. E' emersa inoltre come priorità importante quella di una formazione agli operatori legata ai temi dell'accoglienza e del benessere dei clienti.
La questione dello sviluppo delle aree interne è strategica nell'ottica di un rilancio complessivo del tessuto produttivo e sociale.
A tal fine secondo la Confartigianato serve un coordinamento forte di tutte queste realtà, per fare massa critica, e per riuscire a sostenere gli investimenti necessari per promuoverle.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2016 alle 23:57 sul giornale del 03 agosto 2016 - 589 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/azS3





logoEV
logoEV