I cinque cerchi di Rio: Setterosa in finale tra lacrime e sogni d'oro

2' di lettura 18/08/2016 - Dodici anni dopo la finale vinta ad Atene, la squadra di pallanuoto femminile ci regala un'altra finale olimpica.

Il Setterosa emula la coppia Lupo-Nicolai ed elimina con una grande prova di forza la Russia...adesso in finale le ragazze del C.T. Conti dovranno vedersela con gli Stati Uniti. Trascinate da una super Garibotti ( 5 gol per lei ) le azzurre hanno dimostrato maturità da vera squadra, una solidità di gruppo abbinata alla tanta qualità che ha marcato la differenza con le Russe.

Adesso tutte dietro Tania Di Mario, capitano del Setterosa che si giocherà un'altra finale olimpica dopo quella vinta ad Atene nel 2004. Sarà lei a spiegare alle giovani compagne come si può scalare l'ultimo gradino verso l'Olimpo, anche se la stessa Di Mario ci tiene a precisare 'Questa è una vittoria del gruppo, siamo granitiche, le ragazze sanno già cosa dovranno fare contro gli Stati Uniti anche se non l'hanno mai giocata una finale'.

Intanto Filottrano festeggia e ringrazia Francesca Pomeri, l'atleta tesserarata con il Città di Cosenza regala la prima medaglia olimpica della sua storia alla città di Giacomo Beltrami. La forte e simpatica campionessa ad inizio Olimpiadi con un video diventato subito virale sul web ha tenuto a salutare i suoi concittadini prima di tuffarsi nelle acque brasiliane, segnare un gol e contribuendo in maniera decisiva con ottime prestazioni a questo successo azzurro...perchè di successo si tratta qualunque sia il colore della medaglia. Grande Francesca!
Sarebbe il caso di aggiungere il nome di questa campionessa alla voce 'Persone legate a Filottrano' nella pagina di Wikipedia della città?...sarebbe anche ora dopo campionati vinti e medaglie conquistate a mondiali ed europei, speriamo che qualcuno si appresti a rimediare, sarebbe anche un modo per dirle GRAZIE.


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 18-08-2016 alle 09:02 sul giornale del 19 agosto 2016 - 4218 letture

In questo articolo si parla di sport, filottrano, marco strappini, rio, articolo, francesca pomeri, i cinque cerchi di rio, rio2016

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAjH

Leggi gli altri articoli della rubrica I cinque cerchi di Rio





logoEV