x

SEI IN > VIVERE JESI > SPETTACOLI
comunicato stampa

Partito il workshop con Dragone, tantissime adesioni

2' di lettura
851
dalla Fondazione Pergolesi Spontini
www.fondazionepergolesispontini.com

Ha preso il via ieri, nella Palestra Carbonari di Jesi, il workshop gratuito dal titolo “CORPO MOVIMENTO MASSA. I LINGUAGGI DEL CORPO NELLA FOLLA (Approaching CARMINA BURANA)”, tenuto da Franco Dragone.

Show maker di fama mondiale, creatore di grandi eventi e di spettacoli colossali (alcuni dei più famosi per il Cirque du Soleil, e tra l’altro dello show di Céline Dion del 2003 a Las Vegas e la cerimonia di inaugurazione dei Mondiali di Calcio del Brasile del 2014), Dragone è l’attuale direttore artistico del Napoli Teatro Festival. A Jesi firmerà l’evento inaugurale del XVI Festival Pergolesi Spontini, dal titolo “Il volo dell’Aquila”, festa teatrale con voci, cori polifonici, strumenti elettronici, artisti di circo contemporaneo e campane con la regia di Gian Piero Francese che andrà in scena in Piazza Federico II per celebrare il grande imperatore Federico II di Hohenstaufen cui è dedicato il Festival, il 1 settembre alle ore 21. In occasione di questa presenza, lo show maker ha accettato di tenere dal 23 al 1 settembre un workshop gratuito ed aperto a non professionisti, che sarà anche un laboratorio sperimentale per una produzione internazionale su Carmina Burana di Carl Orff che Franco Dragone realizzerà in diverse location europee.

Il workshop, organizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini, vedrà anche l’eccezionale partecipazione di GIULIANO PEPARINI, regista teatrale, direttore artistico del talent show “Amici”, artista tra i più prolifici ed eclettici della scena internazionale, nei giorni 25 e 26 agosto. L’evento è aperto a tutti; non occorre essere un attore ma solo avere una forte motivazione personale e assicurare la presenza costante. L’orario giornaliero di impegno prevede una sessione al pomeriggio di 4 ore, con obbligo di presenza.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-08-2016 alle 19:04 sul giornale del 24 agosto 2016 - 851 letture