Quantcast

La terra trema ancora, si rompe il vetro della doccia: donna finisce in ospedale

Ospedale Carlo Urbani Jesi 1' di lettura 29/08/2016 - Il sisma che ha colpito gravemente Arquata, Pescara del Tronto e Amatrice (LEGGI QUI), provocando ad oggi 250 vittime, non si placa. Un'altra scossa di magnitudo 4,4 è stata avvertita anche a Jesi. Stavolta con conseguenze.

Se la scossa più forte in Vallesina ha provocato danni a Monte San Vito con la inevitabile chiusura di uffici comunali e due chiese (LEGGI QUI), stavolta alle 17.55 di domenica 28 agosto oltre ad essere stata avvertita molto chiaramente dagli abitanti della zona, ha provocato la rottura del vetro di una doccia. La donna, che stava appunto lavandosi, si è vista crollare addosso il vetro. Nessuna ferita ma tanto spavento per l'anziana signora, che ha temuto per un attimo il peggio, dopo il violento terremoto di appena qualche giorno fa.

E' stata soccorsa e trasportata dal 118 all'ospedale Carlo Urbani per accertamenti.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 29-08-2016 alle 10:19 sul giornale del 30 agosto 2016 - 2078 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, jesi, anziana, sisma, doccia, cristina carnevali, vetro rotto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aADs