Quantcast

Calcio: eccellenza, Biagio Nazzaro ancora un pari

Biagio Nazzaro Chiaravalle 3' di lettura 06/11/2016 - Avete presente il "gol dello spogliatoio"? Fu una gustosa parodia della striscia satirica del "Guerin Sportivo" (anno di grazia 1978) che, per l´occasione, rispolveriamo oggi (domenica 6 novembre,ndr) per descrivere una rete record, mai vista al Comunale di Chiaravalle.

La Biagio batte il calcio di inizio ma dopo 22 secondi è l´Atletico che va in rete con Nobili. Quel che è successo è fuori di ogni logica e di ogni ragione: la speranza è che si faccia tesoro dell´errore per far sì che non si ripeta più. Con questa partenza ad handicap e con un forte vento che ha disturbato l´andamento dell´incontro per tutti i novanta minuti non era facile per la truppa di Malavenda venire a capo della partita. Invece la reazione della squadra, dopo un iniziale attimo di sbadamento, c'è stata e ci è piaciuta. Non è una bestemmia sostenere che avremmo meritato qualcosa di più, al cospetto di una signora squadra (classifica non mente) qual è quella di Mariotti. Infatti, dopo una bella parata di Lombardi su Sensoli (10´), sono dei rossoblù di casa le veementi fiammate atte a cercare con insistenza la rete del pareggio: al 24´ palo interno di Domenichetti, al 26´ inzuccata di Cavaliere, cercato e trovato da un ottimo Sampaolesi, con smanacciata acrobatica di Bacciaglia proprio sulla fatal linea. Sempre Sampaolesi, al 37´, suggerisce ancora per Cavaliere, che si presenta leggermente in ritardo all´impatto.

Nella ripresa la Biagio accusa un leggero calo fisico e l´Atletico addormenta la partita come meglio sa, ma al 19´ rischia grosso: uno spunto di Parasecoli è corretto da Domenichetti e concluso da uno stacco di testa di Cavaliere che scheggia la traversa. Dopo tre soli giri di lancette (22´) il vento aiuta un calcio tagliato di Rossini dall´out sinistro, che termina direttamente in rete per il tanto sospirato pareggio. Ci crede la Biagio, che al 25´ costruisce un´altra ottima trama con il solito lancio a giro di Cavaliere in profondità, Serrani (subentrato a Medici) non rischia il tuffo e l´occasione sfuma. Il penultimo brivido è un destro secco di Sampaolesi respinto da Bacciaglia al 33´, l´ultimo è di marca gallerina al 35´, minuto in cui Bucci si mangia sotto misura il gol che avrebbe pesato tantissimo nell´economia del match.

Ancora pari e ancora 1-1: è il quinto della serie, la metà dei risultati fin qui maturati. Stavolta l´abbiamo colto in recupero, sostituendo però la distrazione finale con quella iniziale, che ci è costata tantissimo. Consideriamoli quindi altri due punti persi, ma non c´è troppo tempo per i rimpianti: mercoledì alle 14.30 si va a Pergola per la semifinale di andata di Coppa, che a questo punto della stagione diventa l´obiettivo principale dei rossoblù.

BIAGIO NAZZARO 1 – ATLETICO GALLO COLBORDOLO 1

BIAGIO NAZZARO: Lombardi, Medici (63´ Serrani), Domenichetti, Focante, Giovagnoli, Parasecoli (74´ Pieralisi), Sampaolesi, Rossini, Cavaliere, Giampieri, Negozi (84´ Candura). A disposizione: Marziani, Moreschi, Cecchetti, Savarese. All. Malavenda

ATLETICO GC: Bacciaglia, Liera, Ferrini, Sensoli, Paoli T., Marini, Bucci (87´ Donini), Virgili, Bartolini (89´ Nobili II), Tonucci, Nobili I. A disposizione: Giustino, Nedi, Vegliò, Muratori, Paoli E. All. Mariotti

RETI: 1´ Nobili, 67´ Rossini

ARBITRO: Traini di S. Benedetto del Tronto

Note: ammoniti Bucci al 18´, Tonucci al 30´. Giovagnoli al 44´, Rossini al 79´ e Cavaliere all´84´. Calci d´angolo: 4-6. Spettatori 300 circa






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2016 alle 23:06 sul giornale del 07 novembre 2016 - 489 letture

In questo articolo si parla di chiaravalle, sport, calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aDa5





logoEV
logoEV