Quantcast

Il sindaco Bacci alle miniolimpiadi del futuro: 'Sport metafora della vita'

miniolipiadi del futuro di fondazione Bosch e Randstad 1' di lettura 05/11/2016 - È stata davvero una bella mattinata quella trascorsa oggi (venerdì 4 novembre, ndr) con oltre 600 ragazzi al PalaTriccoli per l’iniziativa promossa dalla Fondazione Bosch (LEGGI QUI) volta a valorizzare lo sport come splendida metafora della vita, in un progetto di orientamento al mondo del lavoro per le più giovani generazioni.



Un progetto che vede coinvolti alcuni dei più importanti nomi dell’economia del nostro territorio per favorire quel legame tra scuola e impresa che proprio lo sport, con le sue regole e la sua capacità formativa, può facilitare. Grazie alle bellissime testimonianze di alcuni personaggi del mondo dello sport, da Riccardo Pittis a Giacomo Sintini e Daniela Masseroni, fino alla nostra Elisa Di Francisca, ai ragazzi è arrivato limpido il messaggio che l’impegno quotidiano, il fare gruppo, il sentirsi tutti insieme una squadra, il rispetto delle regole e la consapevolezza che tutto si suda e nulla è regalato sono aspetti importanti in qualsiasi disciplina sportiva e lo sono parimenti nel mondo del lavoro, indipendentemente dell'indirizzo professionale.

Ringrazio l’assessore allo sport Ugo Coltorti per aver promosso questa giornata che, sono certo, ha offerto uno stimolo di riflessione in più a tutti i presenti e aperto una prospettiva importante a livello educativo e formativo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2016 alle 18:27 sul giornale del 07 novembre 2016 - 593 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, sindaco, Massimo Bacci, allenarsi per il futuro, miniolipiadi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aC0o





logoEV