Quantcast

Finisce l'incubo di moglie e due bambini, arrestato macedone violento. Arrestato anche spacciatore condannato

Carabinieri 1' di lettura 12/11/2016 - Accusato di maltrattamenti in famiglia, un macedone di 36 anni residente in città (B.K.), violento con la moglie e i due figli, è stato arrestato poche ore fa dai carabinieri di Jesi guidati dal Luogotenente Fiorello ROSSI.


L'uomo violento aveva già ricevuto divieto di avvicinarsi alla famiglia, ma non si è fermato. Così l'incubo della moglie e dei bambini è finito grazie all'ordinanza di custodia cautelare emesso dalla Corte di Appello di Ancona, il macedone è stato arrestato e tradotto presso la casa circondariale di Ancona.

Sempre nelle ultime ore, i carabinieri della stazione di Moie, guidati dal Maresciallo Sandro TROIANO, hanno arrestato un senegalese (A.P.D di anni 35). deve scontare la condanna definitiva a 3 anni per ripetuti episodi di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli episodi risalgono al 2011 e sono stati commessi a Jesi. L'arrestato dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Ancona, ove espierà la condanna.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2016 alle 09:58 sul giornale del 14 novembre 2016 - 1167 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aDoo





logoEV
logoEV