Quantcast

Pallavolo: Lardini, le dichiarazioni di Massimo Bellano e Alessia Mazzaro

Alessia Mazzaro 2' di lettura 14/11/2016 - La Lardini “batte il cinque” e prosegue imbattuta una marcia da record, perché mai in serie A2 le era accaduto di firmare una striscia da 14 punti sui 15 disponibili.


“Era la prestazione che volevamo – ha sottolineato l’allenatore della Lardini, Massimo Bellano, al termine della gara con il Fenera Chieri –, più di vincere 3-0 con autorità non si può davvero chiedere. Sono contento della prova delle ragazze nei primi due set di una partita che ha confermato quanto sia complicato giocare contro questo Chieri. Nel terzo parziale abbiamo gestito male alcune situazioni di contrattacco, finendo per farci recuperare il vantaggio. Dobbiamo cercare di essere più continui, specie quando le partite prendono una certa piega, senza adattarci al livello di gioco dei nostri avversari: a certe formazioni basta poi poco per rientrare in gara. Sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare duro e che ci attendono due trasferte davvero toste come Soverato e Brescia, che ci faranno capire la nostra consistenza”.

La felicità in casa Lardini ha il volto di Alessia Mazzaro, 12 punti con il 67% di efficacia in attacco nella partita contro la Fenera, la quarta in cinque giornate in cui è andata in doppia cifra. “Siamo contente perché siamo riuscite a fare in partita quello che avevamo preparato in settimana. Ogni gara ci è utile per conoscerci meglio, siamo un gruppo giovane e con il tempo speriamo di crescere ancora. Il nostro pregio? Non ho dubbi, il calore dei tifosi”.
Per la centrale varesina è un inizio di stagione a tutto gas. “Per me questo è il primo anno da titolare e ho tanta voglia di fare bene. Con Francesca (Bosio, ndr) c’è una bella intesa, in campo e fuori. Siamo partite bene, ma il campionato è difficile perché ci sono tante squadre sullo stesso livello. Dove vogliamo arrivare? In alto”.






Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2016 alle 23:19 sul giornale del 15 novembre 2016 - 502 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, filottrano, Lardini Filottrano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aDsC





logoEV
logoEV