Tutto il dolce di "TreValli Cooperlat" a Tipicità 2017

2' di lettura 04/03/2017 - Trevalli Cooperlat torna protagonista a Tipicità con un’area dedicata e tre iniziative all’insegna del gusto. Oltre ad essere presente con uno stand espositivo, per la 25^ edizione del festival dedicato all’eccellenza marchigiana l’impresa cooperativa con sede a Jesi porta in tavola un’esplosione di sapori con due gemellaggi inediti e una sfida alla ricerca del cappuccino perfetto.

TreValli, che ha sede nella Marche, è composta sul territorio nazionale da 11 cooperative di base e 1consorzio, e riunisce circa 1000 produttori agricoli con l’obiettivo di creare, attraverso l’aggregazione di imprese, un sistema associativo italiano del latte più competitivo. Oltre a diverse e minori partecipazioni in altre società, TreValli Cooperlat partecipa per il 2,74% al capitale sociale di Granarolo SpA, controlla Fattorie Marchigiane cons. coop.società agricole (96,77%) e detiene il 20% di “Torre Cooperlat S.A.”, società collegata con sede a Kilkis (Grecia).

Si parte sabato 4 marzo con la degustazione che sposa la ricotta Valmetauro al cioccolato Atalia, mentre nella giornata di domenica la Meringa di Bardi e la Panna Fiordineve si abbracciano dietro l’obiettivo per numerosi selfie da pubblicare nella pagina Facebook “La Meringa di Bardi - Patrimonio di Jesi per l'Unesco”. Nell’appuntamento del lunedì (ore 14.00) 28 baristi di Marche, Abruzzo e Umbria si sfideranno a due a due nella preparazione del “Cappuccino dell’anno” realizzato con latte alta qualità Trevalli QM.
La competizione, organizzata da Trevalli Cooperlat in collaborazione con Bar.it, è giunta quest’anno alla sua decima edizione. Tre le categorie per i professionisti in gara: la giuria di esperti premierà il miglior cappuccino classico, decorato al bricco e con il latte di soia, mentre un diploma di partecipazione sarà consegnato a tutti i partecipanti.








Questo è un articolo pubblicato il 04-03-2017 alle 12:09 sul giornale del 06 marzo 2017 - 212 letture

In questo articolo si parla di attualità