Jesi in Rima: nuovo appuntamento con la poesia di Marinella

Il centro storico di Jesi 09/03/2017 - Un nuovo appuntamento con la rubrica Jesi in rima: l'ultima creazione di Marinella "Jesino chi sei?". La poetessa ci ripropone in maniera ironica il personaggio jesino nelle sue sfaccettature.. buona lettura!




JESINO CHI SEI?

Scì t'alzi presto
sei n'omo lesto,
scì t'alzi tardi
non c'hai riguardi,
scì dormi pogo
non c'hai lo sfogo,
scì sì farloccco
consumi a scrocco,
scì non te sposti
niente facesti,
scì n'alzi 'n dido
'n sì rifinido,
scì vòi ragiò
sì 'n furbacchiò,
scì non te piace
non tròi pace,
te mòi a scatto
sì pure matto,
domànni sempre
'n combini niente,
scì te ne freghi
sempre te neghi,
non batte paro
te costa caro,
vòi fa 'l sapudo
sei 'n pò cornudo,
spedisci i fiori
je viè i dolori,
regali l'oro
sei gran gran tesoro!






Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2017 alle 11:39 sul giornale del 10 marzo 2017 - 2461 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, poesia, centro storico, jesi, poesie, vivere jesi, articolo, jesi in rima

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHeH

Leggi gli altri articoli della rubrica Jesi in rima