Sport e integrazione, l'iniziativa del Centro Culturale Islamico: il Torneo di calcio a 5 della Pace

Torneo di calcio a 5 della pace 09/03/2017 - Periodo di intensa attività sul territorio per il Centro Culturale Islamico Al Huda: un corso di italiano per stranieri e ora anche un torneo di Calcetto. Tutto con lo scopo di creare uno spazio, che non sia solo di preghiera, ma di aggregazione a disposizione della città, un luogo per integrare più culture differenti.

Così, da una delle tante idee del presidente del Centro Culturale Youssef Wahbi, è stato organizzato un torneo di calcio a 5, il 'Torneo della Pace'.
"Insieme attorno ad un pallone per vivere la solidarietà, l’accoglienza e l’amicizia. Insieme per la pace", questo lo spirito degli organizzatori. Ne è convinto il presidente, che "il cibo, lo sport e la cultura sono veicoli importanti per l'integrazione sociale".

Il torneo si svolgerà sabato 8 e domenica 9 aprile 2017 presso la palestra Zannoni. Sono già aperte le iscrizioni delle squadre, organizzate in base all'età dei gruppi: 5/9 anni, 10/15 anni, 16/23 e 24/30. Premi per i vincitori.

"Abbiamo deciso di coinvolgere soprattutto i giovani, anche i bambini, che nel nostro centro culturale sono circa 160", Wahbi commenta l'iniziativa. "Ora speriamo che l'iniziativa riscuota l'interesse della città. Ricordo che la nostra Moschea è sempre aperta come luogo di dialogo per i cittadini. Ringrazio il comune di Jesi per aver concesso il patrocinio, agevolando l'organizzazione per far disputare il torneo".

Nel frattempo è partito il corso di lingua italiana per stranieri, organizzato sempre dal Centro Culturale Islamico. Venerdì 10 marzo dalle 9 alle 11 (presso il centro) il primo incontro per valutare il livello di conoscenza della lingua dei partecipanti e per fornire informazioni sui corsi per stranieri, organizzati in collaborazione col CPIA (Centro Permanente Istruzione). La frequentazione del corso permetterà di conseguire l'attestato di livello A2, a fine percorso, valido per la carta di soggiorno.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 09-03-2017 alle 11:50 sul giornale del 10 marzo 2017 - 983 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHeJ





logoEV