Successo per la Festa del Libro per ragazzi

16/03/2017 - La III edizione della Festa del Libro per Ragazzi è iniziata a Jesi sotto i migliori auspici.


Le conferenze con Gian Mario Villalta e Giovanna Zoboli, l’inaugurazione della mostra con Claudia Palmarucci e Luca Tortolini hanno permesso ai molti intervenuti di apprezzare la profondità delle riflessioni e conoscere i temi della ricerca nella poesia, nella costruzione degli archetipi nelle fiabe e degli infiniti immaginari nell’albo illustrato.
E’ iniziato così un percorso di conoscenza intorno ai libri, al leggere, al narrare, che fa della città di Jesi il polo regionale più importante di ricerca e riflessione intorno a queste tematiche per tutto il mese di marzo e oltre.
La stabilità dei percorsi si concretizza nel corso del prossimo fine settimana con gli appuntamenti dedicati alle problematiche della lettura nel rapporto tra gli adulti ed i giovani nelle varie fasce d’età. Quali sono i libri che abbiamo a disposizione? Quali tematiche possiamo proporre ai bambini e ai ragazzi? Come si sceglie un libro?
Queste sono solo alcune delle domande che troveranno risposta negli incontri di Cecilia Cirilli ed Emanuela Gagliardini per i genitori e gli educatori dei bambini di età compresa da 0 a 6 anni e nella prima lezione del corso tenuto da Nicola Galli Laforest dell’associazione culturale Hamelin di Bologna dedicato ai libri scritti per gli adolescenti, quell’incredibile macrocosmo giovanile identificato con l’espressione young adults. Il seminario di Veronica Ujcich e Stefania Tonellotto è invece dedicato alla narrativa per la Scuola Primaria e si pone come obiettivo la costituzione di un gruppo permanente di lettori professionali, specializzati in questo genere di letteratura. La Festa del Libro, grazie a questi percorsi, vuole avviare nel territorio prospettive di ricerca stabili ed efficaci, per garantire ai bambini ed ai giovani un futuro di scelte consapevoli.
Tutte le informazioni su www.lastradadiachille.it / facebook - lastradadiachille








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2017 alle 17:51 sul giornale del 17 marzo 2017 - 772 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHvw