Chiaravalle:Forza Italia 'Ogni giorno ha la sua pena'

Forza Italia 27/03/2017 - Continua, con accelerazione crescente, a manifestarsi la vera natura di alcuni comunisti immaginari di casa nostra.

Il Consiglio Comunale della nostra amata Città, ormai da tempo inaridito e simile all' armata di coccio di un imperatore cinese e inerte di fronte ai monumentali problemi che affliggono Chiaravalle è tuttavia capace di sorprendere i pochi, stanchi e rassegnati osservatori con soprassalti creativi, tutti interni alla logica cortigiana del palazzo. L' ultima trovata dal signor Sindaco, degna del miglior prestigiatore, è stata quella di estrarre dal cilindro magico della propria Giunta, un nuovo assessorato, scippando alcune competenze a l tesoretto dell'Assessore alla Cultura, fino a cinque minuti prima considerato un “maitre à penser“ed un protetto dell'Uomo Forte Chiaravallese (!) .

Forse il signor Sindaco aveva avuto una notte agitata o forse era sceso dalla parte sbagliata del letto, fatto sta che hoplà! “di un assessorato ne faccio due, perché questo è il mio piacere “! Qualcuno, tra i pochi, stanchi, rassegnati osservatori si sarebbe potuto aspettare interrogazioni a cascata da parte della presunta opposizione consiliare o almeno una blanda richiesta di spiegazioni dal capo gruppo (sic!) (non vuole essere un richiamo alla sua presidenza alla Sic1) consiliare della compagine PD o di quel che ne resta, data la sua posizione di “cocco” del signor Sindaco. O illusi orfani di un'ormai tramontata stagione democratica, nulla che possa lontanamente paragonarsi alle infuocate assemblee consiliari di un tempo, accade nella spenta, sonnolenta aula già pronta a trasformarsi in un plumbeo “accampamento di manipoli “.

Nessuno, né tra le disperse fila di quello che fu il coriaceo Partito Comunista egemone, né tanto meno tra i gruppuscoli dell'esangue, finta opposizione, riesce più a dare un decoroso senso alla propria esistenza, vagando in inutili, fastidiosi conciliaboli di corte, totalmente estranei alla realtà quotidiana della Società Civile. Spiccano, in tanto degrado, le alzate d' ingegno da “caudillo “di un Sindaco, ormai logoro che è passato, senza battere ciglio, dalla logica dei “consigli dei soviet “a quella della “ corte del sultano “. “O tempora! o mores!”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2017 alle 10:44 sul giornale del 28 marzo 2017 - 1524 letture

In questo articolo si parla di forza italia, chiaravalle, politica, fi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aHRS