Pallavolo: la Pieralisi non riesce a fermare la capolista Macerata

Pieralisi Volley Jesi 09/04/2017 - Gara dai due volti per la Pieralisi a Macerata, nella tana della corazzata che guida il girone, imbattuta da ventidue giornate: affronta da protagonista la sfida nei primi due set e subisce la pressione della capolista nei successivi due.

Si comincia subito sul filo dell'equilibrio con le squadre a stretto contatto (8-6 e 15-16): la Roana allunga sul finale (21-18), sfruttando gli errori delle ospiti in attacco (6 al termine del set) e la maggiore efficacia del muro.

Il rendimento dell'attacco della Pieralisi resta su buoni livelli nel secondo set (siamo al 38%): Diaz e compagne prendono subito il largo (2-8), respingendo la rimonta delle padrone di casa (11-16 e 15-21). Non ci sono gli errori del primo set e Macerata è meno efficace in prima linea (29% la positività dell'attacco).

Nel terzo, dopo un avvio equilibrato (7-8), la capolista mette accelera violentemente sul 16-15, mettendo a segno un break che la proietta fino al 21-15. Attacco (53% contro il 33% delle ospiti) e muro fanno la differenza.

Nel quarto set il divario in campo si fa più evidente, Macerata parte subito forte (8-4 e 16-9). L'attacco jesino frena bruscamente (scivolando al 20% di efficacia) e i giochi sono presto fatti (21-13).

ROANA CBF HR MACERATA: Grilli, Lombardi, Armellini, Ranzuglia, Tozzo, Foglia, Recine, Bellucci, Peretti, Grizzo, Giorgi, Pieristè, Micheletti (L). All. Giganti

PIERALISI JESI: Diaz, Bara, Cecconi (L), Romagnoli, Bassotti, Galuppi (L), Ciccolini, Perelli, Cerini, Coppari, Da Col, Duru, Pettinari, Marcelloni. All. Sabbatini

ARBITRI: Piccininni e Pivetta

PARZIALI: 25-21, 18-25, 25-17, 25-14


da Gruppo sportivo \"Giannino Pieralisi\"




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2017 alle 11:18 sul giornale del 10 aprile 2017 - 1025 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, serie B, Gruppo sportivo "Giannino Pieralisi", pieralisi volley

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aIkA